”Credo che Bianchi ed Ogbonna rimarranno”

”Credo che Bianchi ed Ogbonna rimarranno”

Nel giovedì di conferenza stampa è Mirko Antenucci a prendere la parola. Il nuovo numero sette di Ventura si presenta ai giornalisti in vista della partita contro l’Ascoli, dove i granata esordiranno nel nuovo campionato.

Ciao Mirko, prima di tutto come stai fisicamente e come vedi la squadra?

Io sto bene, mi sento bene e credo che anche la squadra sia in forma, Speriamo di cominciare col piede giusto.

Cosa…

Nel giovedì di conferenza stampa è Mirko Antenucci a prendere la parola. Il nuovo numero sette di Ventura si presenta ai giornalisti in vista della partita contro l’Ascoli, dove i granata esordiranno nel nuovo campionato.

Ciao Mirko, prima di tutto come stai fisicamente e come vedi la squadra?

Io sto bene, mi sento bene e credo che anche la squadra sia in forma, Speriamo di cominciare col piede giusto.

Cosa pensi di Ventura? è’ lui l’allenatore giusto per questo Toro?

Io ho già avuto Ventura a Pisa e mi sono sempre trovato bene. Stiamo lavorando bene e credo che abbiamo intrapreso la strada giusta.

Questa sera inizia la Serie B. Sampdoria e Padova, insieme al Torino, possono essere le favorite?

Sicuramente sono e siamo tre squadre ben attrezzate per questo campionato. Sulla carta sono squadre molto forti. Sarà un campionato molto difficile.

Ad Ascoli hai giocato una parte importante della tua carriera insieme a Bernacci. Che ricordi porti nel cuore?

Sicuramente una bella esperienza. Ad Ascoli mi sono trovato benissimo, ho segnato parecchi gol e mi sono pure sposato.

Per quanto riguarda il mercato, sono arrivate diverse voci sul tuo futuro e di un eventuale interessamento del Brescia. C’è qualcosa di vero?

Le voci di mercato le create voi. Io sto bene qua e non ho avuto nessuna notizia di trasferimenti ed interessamenti verso e da altre squadre. Ho girato diverse squadre, ma ora voglio trovare la promozione con il Toro.

Parliamo del reparto d’attacco. Cosa è cambiato rispetto all’anno scorso, quali differenze ci sono nelle richieste di Ventura?

I movimenti sono più o meno gli stessi. Forse giochiamo più la palla. I due attaccanti giocano alla pari, non ci sono prime e seconde punte. La mia intesa con Bianchi è ottima, ma non siamo solo due attaccanti. Quest’anno siamo in quattro e sarà una bella concorrenza.

Chi ti ha impressionato dei nuovi arrivati e quale sarà la sorpresa granata di fine stagione?

I nuovi centrocampisti stanno facendo molto bene. Da Iori a Vives, ma anche Sergio Suciu, mi hanno impressionato positivamente. A fine stagione credo che ci sarà qualche soddisfazione per chi, l’anno scorso, non è riuscito a dimostrare il proprio valore.

Poco tempo fa avevi detto che Bianchi ed Ogbonna sarebbero rimasti al Toro. A pochi giorni dalla fine del mercato, credi che rimarranno ancora?

Non ho cambiato idea. Credo che rimarranno entrambi, anche se non posso assicurarlo. Non spetta a me prendere queste decisioni.

Infine, cosa pensi dello sciopero dei calciatori, anche se non ti riguarda direttamente?

Credo che se decidono per lo sciopero ci saranno delle buone ragioni. Non è solo una quesrione economica. L’articolo sette, quello sui giocatori fuori rosa, è molto importante.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy