Da Leo Junior ad Immobile: i doppi ex di Pescara-Torino

Da Leo Junior ad Immobile: i doppi ex di Pescara-Torino

Incroci di maglia / Molti attaccanti hanno giocato con entrambe le maglie, da ricordare anche De Biasi e Delli Carri

1 Commento

Domani andrà in scena la quinta giornata di Serie A con Torino e Pescara che si sfideranno nel campo per tentare il sorpasso una sull’altra in classifica. A tal proposito è d’obbligo ricordare alcuni calciatori che hanno giocato con entrambe le maglie e che hanno scritto la storia di questi club.

Partiamo dall’ex più importante, un giocatore storico che resterà per sempre nella mente di tutti i tifosi granata e che ha saputo incantare il vecchio “Comunale” con le sue giocate strabilianti: stiamo parlando di Leo Junior. L’ex centrocampista ha militato nel Torino dal 1984 al 1987, fu giudicato giocatore dell’anno della stagione 1984-85 e diventò il beniamino della Maratona che lo incitava a gran voce e che ancora oggi lo ricorda con grande affetto ma anche un po’ di malinconia. Nell’estate 1987 passò al Pescara di Galeone dove Gasperini gli cedette anche la fascia di capitano, con il Delfino disputò due stagioni centrando la salvezza nella prima ma non bissando il risultato nella seconda.

Andiamo avanti con la lista, Elvis Abbruscato è stato al Torino da gennaio 2006 sino al 2007 per poi passare in comproprietà al Lecce e, successivamente fare ritorno in granata nella stagione 2008-09 nella quale ottiene poche presenze, vista anche la frattura al perone destro, e quindi viene ceduto in prestito al Chievo. Dopo l’esperienza in veneto ritorna in granata ma viene ceduto la stessa estate nell’ambito dell’operazione che porta Sgrigna al Toro. Alla Maratona l’attaccante è rimasto impresso sopratutto per essere stato partecipe allo storico Toro della promozione miracolosa della stagione 2005-2006, allenato da Gianni De Biasi. Proprio l’ex tecnico granata, attuale CT dell’Albania, ha un precedente da calciatore tra le fila del Pescara nella stagione 1977-28 mentre Abbruscato ha militato nella squadra biancoazzurra nella stagione 2012-13.

Altro attaccante che ha militato in entrambe le squadre è stato Edoardo Artistico, dal 1998 al 2001 è stato al Torino ottenendo quarantasette presenze e sedici gol mentre nel delfino ha militato solamente nell’inizio del campionato 1994-1995 ottenendo nove presenze e due segnature. Il centroavanti che merita un po’ più di attenzione però è Ciro Immobile. Si può definire uno dei doppi ex di più prestigio per entrambe le squadre, il giocatore ha militato tra le fila dei biancoazzurri nel 2011-12, in prestito dalla Juventus, ed ha giocato una stagione strabiliante dove porta il Pescara ad una storica promozione in A e lui mette a segno ventotto gol diventano capocannoniere di quel campionato. Il napoletano passa anche al Toro nell’estate del 2013 e raggiunge l’apice della sua carriera diventando il miglior marcatore della Serie A e ottenendo la qualificazione in Europa League.

Sempre nel reparto offensivo ricordiamo anche Calaiò come doppio ex di questa sfida, in quanto il giocatore è cresciuto nel Torino ma ha militato anche nel Pescara dal 2003 al 2005 collezionando 70 presenze condite da ventisette gol. Daniele Delli Carri ha avuto un passato in entrambe le squadre anche se in vesti differenti, nel Toro come giocatore nelle stagioni 1990-1991, 1992-1993, 1993-1994 e dal 2000 al 2003 mentre al Pescara ha giocato dal 2005 al 2007 per poi diventare direttore sportivo dal 2010 al 2013, in questa carica si toglie diverse soddisfazioni come la promozione in Serie A scoprendo il trio delle meraviglie composto da Immobile, Insigne e Verratti.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Massimo Ñ - 3 mesi fa

    grande grande grande LEO JUNIOR

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy