Dall’ultimo Torino-Fiorentina ad oggi: stavolta il pubblico faccia la sua parte

Dall’ultimo Torino-Fiorentina ad oggi: stavolta il pubblico faccia la sua parte

Anche Mazzarri ha chiamato a raccolta i tifosi, che questa sera sono chiamati a rispondere…

di Redazione Toro News

“Rispetto alla Fiorentina, abbiamo il fattore campo dalla nostra parte: credo e spero che il pubblico ci darà una mano, contro un avversario così forte”. Walter Mazzarri, nella conferenza stampa di presentazione di Torino-Fiorentina, si è espresso così, con un appello nemmeno tanto nascosto ai tifosi del “Grande Torino”. Quando le cose in famiglia non vanno come si vorrebbe, se si è davvero uniti, ci si impegna tutti insieme per superare i momenti critici; stasera, tifosi e squadra dovranno comportarsi da famiglia unita. Gli uomini di Mazzarri sono reduci dall’ingiusto pareggio di Bologna maturato quando, sopra di due reti, i granata si sono fatti rimontare. Per superare nel più breve tempo possibile le scorie di quella partita, serve una prestazione dei giocatori in campo che sia all’altezza della gara ma anche il sostegno unanime del pubblico granata sugli spalti. Pubblico che si è dimostrato esigente, come quando non si risparmiò in fischi nel match contro il Frosinone, malgrado il Toro fosse avanti nel risultato.

CROCEVIA – Quello di stasera rappresenta un punto di svolta nella stagione granata. Da un lato, se è vero che come ha detto Mazzarri in conferenza stampa, mancano ancora 28 partite al termine della stagione, dall’altro è altrettanto vero che si tratta di uno scontro contro una probabile diretta concorrente. Nell’ultimo Torino-Fiorentina del marzo scorso, esultarono i viola. Finì 2-1 con un rigore decisivo al 94′ di Thereau e a fare da cornice alla partita ci fu uno stadio in aperta contestazione contro giocatori e società per i recenti risultati poco esaltanti. Un clima ostile che non fu l’unica causa della sconfitta ma che di certo non favorì i granata in campo. I tre punti raccolti a Torino nello scontro diretto – classifica alla mano – servirono alla Fiorentina per chiudere la stagione sopra ai granata, proprio tre punti sopra, all’ottavo posto.

IL GRUPPO – Gli uomini di Mazzarri hanno già dimostrato nel corso della stagione di patire i fischi provenienti dallo stadio; fischi che oggi dovranno trasformarsi in cori di incitamento. Il gruppo, infatti, ha lavorato molto per non deludere il mister ed i tifosi, dando tutta l’impressione di essere un gruppo che vuole migliorare dai propri errori. I tifosi possono e devono tornare ad essere il dodicesimo uomo,  dimostrando ancora una volta il calore che nel tempo sono riusciti a dare per i colori granata. In campo e sugli spalti, in sostanza, bisognerà mettere il cuore.

9 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-14003131 - 3 settimane fa

    Mah… vorrei sbagliarmi ma qui allo stadio c’è aria dimessa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user-14003131 - 3 settimane fa

    Forza Toro!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Toro88 - 3 settimane fa

    Ora che siamo in difficoltà è il momento di stare vicino alla squadra. Troppo bello farlo solo quando va tutto bene. Forza TORO!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. BIRILLO - 3 settimane fa

    E Forza i nostri ragazzi del TORO e basta ! Sono troppo belli !!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. spelli_446 - 3 settimane fa

    Tifo e sostegno incondizionato,ci mancherebbe altro..basta solo che se dovesse andare male non sia colpa nostra eh mister !?..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Claudio70 - 3 settimane fa

    Tutti uniti, davvero, per il Toro.
    I conti si fanno alla fine, la squadra è in crescita. Dai ragazzi!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. lello - 3 settimane fa

    Tutti uniti a tifare Toro. I conti si faranno a fine campionato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Vanni - 3 settimane fa

    Grazie a testadighisa siamo statosferici, senza giocare passiamo da 11esimi a 10imi. Che forte Mazzarri.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. BIRILLO - 3 settimane fa

      Vanni lo vuoi un caffe’ con lo zucchero eppoi ci guardiamo il Toro ? … Credo che scendano in un campo d’erba, dei ragazzi dietro un pallone… Da piccolo lo facevo anche io. Proviamo a vincere… Ciao, Vanni..

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy