Davide Nicola: ”Chiunque venga a giocare qui, prima, si lamenta dei torti subiti”

Davide Nicola: ”Chiunque venga a giocare qui, prima, si lamenta dei torti subiti”

Il tecnico dei livornesi Davide Nicola, ieri sera si è sfogato in Zona Mista attaccando la cultura calcistica attuale, definendola ”finta”. 
 
”Non mi interessa,…
Il tecnico dei livornesi Davide Nicola, ieri sera si è sfogato in Zona Mista attaccando la cultura calcistica attuale, definendola ”finta”. 
 
”Non mi interessa, io sono deluso – apre così l’allenatore -. E’ una cultura finta. Ci chiedono di dare una nuova immagine al nostro calcio, poi questa viene spesso cambiata, invertita. Ogni volta che una squadra viene a Livorno, mostra a tutti, per tutta la settimana, i torti precedentemente subiti. Sfrutta i media per far valere ciò che gli arbitri gli avrebbero tolto. In queste 10 giornate non c’è stata una società che non si sia lamentata, prima di arrivare qui e giorcarsi la partita. Io no, queste cose non le faccio. Anche se magari nessuno se ne è accorto, perchè non sapeva neanche dove allenassi. Ora che sono a Livorno, i mass media si accorgono di me. E allora tutti sanno che io non parlo degli arbitri, preferisco cadere, ma restare in piedi. Per quello che ho visto in campo, posso dire che i miei ragazzi hanno raccolto nel cuore e nella testa 12 punti”.

E’ chiaro a questo punto che il pari di ieri, ma non solo, abbia influito sui pensieri dell’allentore degli amaranto. 

 
 
Redazione TN
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy