Davide Nicola, l’allenatore col granata addosso

Davide Nicola, l’allenatore col granata addosso

L’avversario / L’allenatore dell’Udinese, arrivato in bianconero da novembre 2018, è stato un giocatore del Torino

di Gualtiero Lasala, @LasalaGualtiero

Il Torino sta per affrontare l’Udinese in campionato, nella quarta giornata di ritorno: dopo il pareggio contro la Spal, il Toro cercherà di tornare alla vittoria, per tenere il passo delle concorrenti per l’Europa League. Ma una vittoria contro l’Udinese vorrebbe dire anche mettere nei guai una vecchia conoscenza del mondo granata, vale a dire Davide Nicola, l’attuale allenatore della squadra bianconera che ha un passato piuttosto recente con i colori del Torino.

Atalanta BC v FC Crotone - Serie A

UDINESE – Partendo dalla sua nuova esperienza, Nicola ha sposato la causa della squadra friulana il 13 novembre del 2018, quando la famiglia Pozzo ha deciso di sostituire il deludente Velazquez e affidare il progetto all’ex tecnico del Crotone, autore di una salvezza storica a seguito della quale lo stesso Nicola ha affrontato un viaggio in bicicletta da Crotone fino al Filadelfia. Con l’Udinese ha disputato soltanto 10 partite, vincendone soltanto 2, contro Roma e Cagliari. Il tecnico non riesce a vincere dallo scorso 29 dicembre e si trova con una squadra soltanto di due punti sopra la quota salvezza. Tuttavia, l’ultima sfida contro la Fiorentina ha riportato i friulani quantomeno a punti, dopo il pareggio per 1-1, e Nicola ora vuole tornare a vincere.

CUORE GRANATA – Quando si parla di Nicola, però, si parla necessariamente anche di Toro. L’attuale allenatore dell’Udinese è ricordato benevolmente dai tifosi del Torino, che non possono scordare il gol nella finale playoff contro il Mantova, che diede la possibilità alla squadra granata di tornare in Serie A. Tornare allo stadio Olimpico Grande Torino sarà un momento importante anche per lo stesso Nicola, che non a caso come destinazione della sua impresa in bici scelse proprio il nuovo stadio Filadelfia.

14 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. dattero - 3 mesi fa

    l’uomo merita il massimo rispetto,esemplare la dignita’ e la forza con cui ha affrontato cio’ che sappiamo,da UOMO VERO con radicati valori.
    Il resto è conseguenza

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Tifoso di vecchia data - 3 mesi fa

    RAGAZZI:
    potreste mettervi un nick invece del numero, siete in troppi ad avere il numero adesso, non vi si distingue piu’ uno dall’altro. Presumo siate quelli di noigranata
    Grazie.
    ciao

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. user-13973712 - 3 mesi fa

    secondo me Moreno Longo e Davide Nicola sono gli unici due allenatori col sangue granata e attualmente al livello della serie A. Certo che Nicola come calciatore del Toro è stato trattato proprio male: riporta il Toro in serie A ma non viene riconfermato……mi è veramente dispiaciuto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. vittoriogoli_13370477 - 3 mesi fa

    Davide Nicola potrebbe essere buon scelta; non giocheremmo certo peggio che con Mazzarri e costerebbe molto meno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. user-14171750 - 3 mesi fa

    NICOLA UNO DI NOI.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. user-14171750 - 3 mesi fa

    NICOLA UNO DI NOI.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. prawn - 3 mesi fa

    Ma che ci fai ad Udine, vieni al Toro, tu o Longo, basta con questi pupazzi del presidente

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. marcohelg_385 - 3 mesi fa

      a bè longo non sarebbe certo un pupazzo ..sarebbe un soldatino….!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Madama_granata - 3 mesi fa

    Speriamo che “maturi e si affini” in fretta: con un po’ di esperienza, sarebbe per noi l’allenatore ideale.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Calogero - 3 mesi fa

      Concordo, anche a me Davide Nicola ispira fiducia, comunque non nego che ci sono altri nomi che mi piacerebbe vedere sulla nostra panchina: Conte per esempio o Ranieri, ma anche Simone Inzaghi o Gasperini probabilmente non sarebbero male. Conte comunque è quello che ispira più di tutti, perché ho visto metterci tantissima voglia e passione, poi mi sembra uno sveglio che sa individuare i calciatori giusti…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. vittoriogoli_13370477 - 3 mesi fa

        Calogero lo sei o lo fai? CONTE??? A otto milioni netti annui???

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Calogero - 3 mesi fa

          Magari per venire da noi spalma lo stipendio in più anni se si costruisce un progetto intorno a lui? Mai successo? Chi non risica non rosica…

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. ALESSANDRO 69 - 3 mesi fa

            Si lo spalma in 40 anni, praticamente un vitalizio….

            Mi piace Non mi piace
          2. Calogero - 3 mesi fa

            Forse avete ragione voi, mi sa che Conte non va bene per il bigottame granata, figuriamoci è un ex Juve non sia mai: vero è questo il problema? A voi piacciono soltanto i purosangue Toro come Longo, Millico, ecc. questi sono il futuro del Torino fc no? Però non chiedetevi più perché siamo diventati mediocri come una provinciale del kaiser, è meglio prendere allenatori “incapaci” ma alla nostra portata economica, come Ventura, Mihajlović o Mazzarri. Si perché tutti questi sono allenatori da Toro, cioè perdenti. Questa tifoseria è post datata e puzza di naftalina non si sogna più non si spera più in nulla, si vive nel passato, di amarecord più o meno gloriosi, si gode delle disgrazie altrui e ci si riempie la bocca con frasi fatte, ma si ingoiano soltanto bocconi amari, da più di 25 anni. E’ colpa di tutto e di tutti, ma strade nuove sono impraticabili e proibitive, noi aspettiamo lo sceicco salvatore (il messia) da non confondere assolutamente con Messi, nemmeno per scherzo, perché ovviamente non possiamo permettercelo, ho l’erede di Mazzola che a 16 anni deve entrare in prima squadra dopo una obbligatoria trafila nelle giovanili granata e saper far vedere i sorci verdi perfino a Pelè non è vero? Chi la pensa così non è chiaramente un tifoso e di nessuna squadra, ma è soltanto un fanatico e sono in molti i fanatici che bazzicano i lidi di Toro News. Buona serata “signori”.

            Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy