De Biasi sceglie Ferrarese

De Biasi sceglie Ferrarese

Orbassano – Pochi tifosi a seguire l’allenamento odierno, ma tutti con larghi sorrisi sulle labbra e voglia di scherzare. L’argomento più gettonato: le partite delle italiane in Champions. Si respira aria serena in casa Toro a due giorni dalla trasferta di Modena. Sotto un sole caldissimo, De Biasi ha fatto svolgere una seduta di lavoro tattico. Dopo la partitella con le mani, il tecnico ha suddiviso il gruppo in due squadre,…

Orbassano – Pochi tifosi a seguire l’allenamento odierno, ma tutti con larghi sorrisi sulle labbra e voglia di scherzare. L’argomento più gettonato: le partite delle italiane in Champions. Si respira aria serena in casa Toro a due giorni dalla trasferta di Modena. Sotto un sole caldissimo, De Biasi ha fatto svolgere una seduta di lavoro tattico. Dopo la partitella con le mani, il tecnico ha suddiviso il gruppo in due squadre, ognuna nella metacampo di competenza, facendo svolgere movimenti con la palla. Poi si è dedicato agli schemi su calcio da fermo, insistendo in particolare sui corner. Tra le pettorine assegnate ai probabili titolari per la gara di sabato al "Braglia", l’unica novità rispetto all’amichevole di ieri a Felizzano riguarda la fascia sinistra, dove ha preso posto Claudio Ferrarese, con Alessandro Rosina schierato tra le riserve al fianco di Stellone. Questi gli undici che potrebbero giocare a Modena (4-4-2): Taibi – Martinelli, Melara, Orfei, Balestri – Lazetic, Gallo, Ardito, Ferrarese – Muzzi, Abbruscato.

Non si sono allenati col gruppo Nicola e Vryzas. Il difensore soffre ancora per un’infiammazione al ginocchio sinistro, massaggi e qualche giro di campo per lui. L’attaccante greco è invece alle prese con un problema alla caviglia, residuo spiacevole dell’amichevole col Felizzano. A riposo Pagotto, influenzato. Continua la riabilitazione di Luca Ungari, al lavoro con il preparatore.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy