De Biasi: un pezzo di storia su Youtube

De Biasi: un pezzo di storia su Youtube

 

Il broadcast on line più cliccato del momento vede crescere la comunità granata e ci si può imbattere anche in personaggi famosi come l’ex mister granata Gianni De Biasi, che ha voluto creare un suo canale. A dire il vero è stata una sorpresa che gli hanno fatto gli amici che gli curano il sito (www.giannidebiasi.it),

di Redazione Toro News

 

Il broadcast on line più cliccato del momento vede crescere la comunità granata e ci si può imbattere anche in personaggi famosi come l’ex mister granata Gianni De Biasi, che ha voluto creare un suo canale. A dire il vero è stata una sorpresa che gli hanno fatto gli amici che gli curano il sito (www.giannidebiasi.it), un’iniziativa lodevole e simpatica. De Biasi, che si sta godendo lunghe vacanze all’estero, è sempre stato attento alla rete, ci sono ormai tanti personaggi che si fanno aprire i loro siti web, perchè di moda, senza però aggiornarli, invece quello del mister di Sarmede offre sempre qualche novità.

La pagina, creata dallo staff dell’ex mister, che si presenta con un brillante sfondo granata, include una serie di interviste, anzi a dire il vero di battute di pochi secondi, da parte dei suoi giocatori più affezionati. Il documento a questo punto entra di diritto nella storia perché rappresenta la vecchia guardia, tanto cara all’ex tecnico granata, che è stata completamente smantellata. Ci sono infatti i contributi di Martinelli, Ardito, Brevi, Muzzi, Gallo, Balestri e Rosina, quest’ultimo è l’unico rimasto, anche perché è il giocatore simbolo di questa squadra. Mentre il nuovo Torino di Novellino sta già sudando a Malles nel ritiro estivo, in rete è possibile fare un tuffo nel passato recente del Toro, che ha vissuto una stagione travagliata, di divisioni interne e cattivi risultati, ma che alla fine ha ottenuto la salvezza.

Questi giocatori restano comunque un simbolo per l’impresa compiuta un anno fa, con una promozione quasi insperata dopo le difficoltà dell’estate 2005. Atleti, qualcuno anche di fama come Muzzi e Taibi, che hanno creduto nella rinascita nel Toro firmando praticamente un contratto al buio, senza sapere cosa sarebbe successo, invece hanno raggiunto l’impresa. Del vecchio gruppo, arrivato alla spicciolata tra luglio e settembre 2005, restano Fontana (che ha firmato un contratto a vita nel Toro), Stellone, Rosina, Vailatti (tornato dal prestito), più Abbruscato, Gallo e Lazetic, arrivati a gennaio. Muzzi probabilmente avrà un ruolo nelle giovanili, mentre è possibile che la rosa venga ancora assottigliata con le partenze di Stellone e Abbruscato, senza contare che restano in bilico anche Lazetic e Vailatti, l’unico certo è Rosina.

I giocatori finiti su You tube ringraziano il mister per averli aiutati nell’impresa. Simpatico Muzzi che in romanesco gli dice “Ciao Gianni, sei veramente grande, un grande allenatore”. Balestri ricorda: “Lo conosco da troppo tempo per cui so i pregi e i difetti. Un grande saluto al mister”. Ironico Gallo: “Grazie, mi hai salvato la stagione, altrimenti sarebbe stata una stagione di m.”. Ardito si chiedeva: “Chissà se ci rivedremo ad agosto, settembre…”. Rosina è leggermente più loquace: “Ho già visitato il tuo sito, in bocca al lupo per questa nuova sezione video, abbiamo un buon rapporto e spero che tu possa restare a lungo perché per quello che hai fatto te lo meriti”. Le interviste sono state realizzate al centro Sisport un mese fa durante gli ultimi giorni di allenamento.

 

Buona visione: http://www.youtube.com/giannidebiasi 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy