Derby della Mole, c’è uno Juventus Stadium da incornare

Derby della Mole, c’è uno Juventus Stadium da incornare

Coppa Italia / Un tabù da sfatare, per continuare a sognare

Glik Torino inter

E’ il grande giorno. Questa sera Torino e Juventus si sfideranno nel derby della Mole, ma non ci saranno 3 punti in palio, bensì il passaggio del turno di Coppa Italia, un traguardo che il Toro ha dichiarato più volte d’inseguire e che ha la possibilità di continuare a sognare battendo allo Juventus Stadium i rivali bianconeri, scrivendo di fatto un’altra pagina nella storia delle stracittadine.

La squadra di Cairo, infatti, non ha mai vinto nella nuova arena della Juve, e gli unici gol arrivati a favore dei granata sono nati da due situazioni particolari, ed entrambi da difensori, prima Bruno Peres e poi Bovo. I granata non hanno mai incornato definitivamente la zebra nel proprio tempio, ed è ora di prendersi qualche rivincita a suon di scornate. Ventura ha fatto capire che in campo scenderà la miglior formazione schierabile (o quasi), e questo dà la misura di quanto la società e lo staff tecnico sentano questo match come (già) piccolissimo crocevia di una stagione, che potrebbe diventare ancora più speciale con l’eliminazione dei rivali e la conseguente possibilità di continuare a sognare un titolo nazionale con lucida ragione.

derby
Un immagine dell’ultimo derby allo Juventus Stadium

Ad ogni modo,il derby – come da tradizione – non è partita facile da giocare, e tantomeno da pronosticare o esegesizzare prematuramente. Una cosa è certa: quella di questa sera sarà l’ennesima prova di maturità a cui saranno sottoposti Glik e compagni. La posta in palio è alta, la partita è di quelle da non perdere a prescindere: gli attributi vanno scoperti immediatamente, per aver modo di festeggiare ancora una volta tutt’insieme una vittoria di quello che si è dimostrato più volte essere “un bel Torino”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy