Derby della Mole, i minuti finali non devono ipnotizzare i granata

Derby della Mole, i minuti finali non devono ipnotizzare i granata

Verso Juventus-Torino / I granata devono prestare molta attenzione all’atteggiamento, e soprattutto agli ultimi secondi del match, fatali in casa bianconera

Juventus, Derby, bianconera

16 dicembre 2016: Juventus e Torino si affrontano allo Stadium bianconero, per stabilire chi passerà ai quarti di finale della Coppa Italia. La Juve si è aggiudicata questa competizione proprio l’anno scorso, arrivando a conquistare la decima. Il Torino è invece riuscito ad accedere agli ottavi, e vuole continuare a coltivare il sogno di poter avanzare nel torneo, per non fermarsi di nuovo allo stesso turno come l’anno scorso (e battere i cugini).

ATTEGGIAMENTO – Sarà importantissimo per gli uomini di Ventura l’approccio al match di domani: è necessaria grinta e molto coraggio, cose che permetterebbero ai granata di conquistare una vittoria storica. Il Torino è cresciuto sotto questo aspetto, e si è notato soprattutto nella stracittadina del 31 ottobre che, nonostante la sconfitta, ha messo in mostra un grande carattere dei granata, che si sono arresi solo all’ultimo assalto della Juventus. L’atteggiamento del Toro potrebbe essere stato frutto del Derby vinto la scorsa stagione, che ha fornito all’ambiente una sicurezza diversa.

derby Bovo Juventus Torino
Bovo festeggia il gol del momentaneo pareggio nell’ultimo Derby della Mole

VIETATO RIPETERSI – Riuscire a ripetere la gara dell’Olimpico dell’aprile scorso? Sarebbe ovviamente l’ideale, e concederebbe al Torino di sognare un po’ di più. Ma l’imperativo dominante per la partita di domani è di non cedere nuovamente una partita all’ultimo secondo. Infatti sia a novembre del 2014 che nell’ultimo Derby della Mole la Juventus ha vinto con un gol in extremis (Pirlo prima, Cuadrado poi), fattore che ha eliminato la buona prestazione fornita dai ragazzi di Ventura in entrambe le apparizioni.

Quindi domani il Toro dovrà scendere in campo con la giusta cattiveria agonistica, en prestare attenzione ai minuti finali, fatali non solo con la Juventus quest’anno, ma -per esempio- anche con il Genoa. Il supporto dei tifosi non verrà certamente a mancare, dato che i biglietti per il settore ospiti sono andati a ruba: il popolo granata crede in un’impresa, che riempirebbe di gioia la piazza e l’ambiente.

3 commenti

3 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. csko69 - 2 anni fa

    forza toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. csko69 - 2 anni fa

    sarà complicato ma sono ottimista FORZA TORO!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. navy - 2 anni fa

    sarebbe il caso, per una volta, di arrivare al 93° sullo 0 – 2 cosi siamo più tranquilli….

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy