Difesa, impostazione e gol: Izzo sempre più completo. E quando segna…

Difesa, impostazione e gol: Izzo sempre più completo. E quando segna…

Focus on / Il Toro ha sempre vinto quando il centrale è andato a segno. Ma limitarsi ai gol segnati sarebbe riduttivo

di Alberto Giulini, @albigiulini

Continua ad essere un talismano Armando Izzo, a segno per la terza volta con la maglia granata. L’ex Genoa, infatti, è andato in gol solamente in gare che poi sono terminate con una vittoria del Toro: a Marassi contro la Samp (1-4) ed in casa contro Inter (1-0) e Atalanta (2-0).

INSUPERABILE – I gol, però, rappresentano solamente un valore aggiunto nel caso del centrale napoletano, che sta disputando una grandissima stagione. Ancora una volta, nella gara di ieri, Izzo si è dimostrato insuperabile tanto palla a terra quanto nel gioco aereo. Neppure un giocatore fisico come Zapata, nelle poche occasioni in cui si è defilato per ricevere palla, è riuscito a creare grattacapi al centrale granata, che lo ha saputo contenere molto bene.

Falque si riprende il Toro: insieme al goal tornano anche sorriso e giocate

DIFENSORE COMPLETO – Difesa, gol ma anche impostazione: Armando Izzo è un valore aggiunto per il Toro in fase di costruzione del gioco. In grado di giocare molto bene con entrambi i piedi, il centrale si sgancia molto spesso per andare ad alzarsi sulla linea dei centrocampisti ed aiutare nell’impostare l’azione. Un difensore assolutamente completo che si candida dunque ad una maglia anche in Nazionale. E chi a giugno storceva il naso per l’investimento da 10 milioni di euro non ha potuto che ricredersi…

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. granata-life - 3 mesi fa

    Che giocatoreeeee……..IZZO…..IZZO…IZZO…IZZO

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. barbutun - 3 mesi fa

    Ricordo bene che l’estate scorsa, quando Petrachi lo acquistò, su questo sito ci fu ci scrisse cose orribili, tirò fuori il fatto che fosse di Scampia come se essere nati in un luogo malfamato renda necessariamente criminali tutti gli abitanti, oppure che fosse coinvolto nel calcio scommesse e che, comunque, si trattava dell’ennesimo acquisto sballato di Cairo e Petrachi. Dove siete ora? Grazie Armando! Sei un vero giocatore del Toro
    E dove sono anche tutti quelli secondo cui avremmo fatto al massimo un punto fra Napoli e Atalanta? Erano ben il 48% secondo il sondaggio, era sempre e solo Vanni a votare? Per la serie tifiamo e ci crediamo…
    E anche il commento qui sotto, che significa? Che Cairo lo venderà subito? Ma è possibile godere almeno per un secondo quelle poche volte che ci gira bene senza per forza criticare o vedere negatività ovunque.
    Non è solo un problema che allo stadio ci va poca gente, secondo me il problema è che molti di quelli che ci vanno sembra che godano di più a insultare i propri giocatori che a tifare per la maglia a prescindere, come avviene in quelle squadre o campionati di cui molti si riempiono la bocca portandoli come esempio da imitare

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Garnet Bull - 3 mesi fa

    Pagato 8 mln + due di bonus tenendo conto anche dell’età (1992) si può tranquillamente dire che ora il suo valore si aggira intorno ai 20/25 mln

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy