È già il Toro di Mazzarri: granata leader in A per falli fatti e palle recuperate

È già il Toro di Mazzarri: granata leader in A per falli fatti e palle recuperate

Approfondimento / Rincon il giocatore più falloso della Serie A, Izzo il difensore ad aver recuperato più palloni

di Nicolò Muggianu

È già il Torino di Mazzarri. La mano del tecnico di San Vincenzo si vede e lo confermano i numeri: il Torino al giro di boa del campionato è allo stesso tempo la squadra più fallosa di tutta la Serie A e quella che recupera più palloni.

FALLI – Sono 308 i falli commessi complessivamente dai giocatori del Torino nelle prime 19 partite di campionato. Una media 16,21 interventi fallosi commessi a partita. Numeri che testimoniano la grande grinta e la grande veemenza con cui gli uomini di Mazzarri “attaccano” l’avversario per recuperare la sfera e ripartire immediatamente. Il giocatore più falloso della squadra e di tutta la Serie A è Tomas Rincon. Dati in linea con l’anno scorso, quando il venezuelano a fine stagione risultò essere il giocatore più scorretto del campionato con 80 falli commessi ed il terzo più ammonito dell’intera Serie A (12 cartellini gialli). Al giro di boa quest’anno sono già 8 le ammonizioni rimediate da Rincon.

RECUPERI – Tanti interventi scorretti dunque, ma anche tanti riusciti. Per la precisione sono 1248 palle recuperate dal Torino in questa prima metà di stagione. Il leader di questa speciale classifica è Armando Izzo che, dopo 19 giornate, è il difensore ad aver recuperato più palloni di tutta la Serie A. Una media di 65,60 palloni recuperati a partita da tutti i giocatori granata. Una tendenza che conferma la tipologia di gioco richiesta dal tecnico: pressing aggressivo e, quando occorre, gioco duro. Insomma, la mano di Mazzarri sulla squadra si vede eccome.

14 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. anpav - 3 mesi fa

    E’ un Toro molto coerente con la sua storia. Ricordiamo che gli stessi interventi, mediamente, non vengono fischiati nella stessa maniera per noi o per gli zebrati. Quindi l’alto numero di falli è facilmente giustificabile. i recuperi e il pressing alto testimoniano che siamo “cattivi” e lottatori. Bene Mazzarri, a parole “sa poco di Toro”, ma la squadra che mette in campo in questo è decisamente granata

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user-13773864 - 3 mesi fa

    Non ricordo in tutto il campionato un passaggio smarcante di Rincon. Giocatore sicuramente grintoso, come ce ne sono tanti, ma senza particolari qualità. Il problema è che nel Toro di Mazzarri è di fatto il regista. E si vede.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. anpav - 3 mesi fa

      Ognuno ha il proprio ruolo. Lui deve rompere o ostacolare quello altrui. e ci riesce bene. Se ognuno facesse il suo, mi andrebbe benissimo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. BIOFA70 - 3 mesi fa

    Mi sembra che con questi numeri ci possiamo vantare poco.
    Non siamo una proviciale che si deve salvare.
    Nulla da dire su la fase difensiva ma per centrare gli obbiettivi servono:
    Pasaggi riusciti,dribling per saltarel’uomo,tiri in porta e goal…e qua siamo ben lontano dalle vette di queste parziali classifiche.
    Speriamo di invertire la rotta per l’attacco perché a occhio e croce per andare in El sevono nel girone di ritorno almeno 34/35 punti.
    E con falli e ammonizioni non si va molto lontano.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. SiculoGranataSempre - 3 mesi fa

    Rincon di queste prima parte del campionato non si può toccare, ma scherziamo! In una squadra serve uno così lì davanti alla difesa. Poi certo ha ragione chi spera in in vero costruttore di azioni dal centrocampo in su, ma lui non si tocca. Direo che con Modric andiamo in Champions

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. gae - 3 mesi fa

    a me il toro di quest’anno non di spiace affatto , il migliore degli ultimi tempi, e questi numeri dimostrano anche che giochiamo con più grinta , piu da toro insomma, è chiaro che mettendoci un pò di cattiveria in più qualche falletto lo si commette, ma ci sta .
    Vedendo le partite poi, a parte un paio , mi pare che quest’anno ce la siamo sempre giocata egregiamente con tutti, non siamo stati dominati come gli anni scorsi.
    Con le grandi , Napoli a parte , vincendo non avremmo rubato nulla . Inter , Milan , lazio , Roma , viola, Samp e perfino gli odiati gobbi,abbiamo espresso grande forza ed i punti raccolti non sono stati quelli che avremmo meritato.
    Io ci credo!stiamo diventando sempre più forti!
    FORZA TORO!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. iugen - 3 mesi fa

    Aspetto di vedere la classifica sui tiri in porta o le occasioni create, li ci sarà da piangere

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Gio - 3 mesi fa

    Primi per falli fischiati contro. Questa è la realtà, per i falli commessi realmente chissà…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Dario61 - 3 mesi fa

    cera quel tipo di giocatore…ma a Mazzarri nn piace

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Seagull'59 - 3 mesi fa

    queste statistiche non faranno molto piacere ai difensori a spada tratta di Rincon ma rappresentano la dura realtà: per me è sacrificabile, insieme a Baselli, se la contropartita sarà un giocatore con tecnica, fantasia e visione di gioco.
    il salto di qualità lo fai con giocatori di classe, che sanno costruire il gioco: a distruggerlo ce n’è già fin troppi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Vanni - 3 mesi fa

      Io Rincon non lo toccherei, e’ l’unico che ha grinta e corre, ma se offrono per Baselli e Meite’ glieli girerei volentieri.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. iugen - 3 mesi fa

      Il problema non è Rincon, ma neppure Meité, sono entrambi giocatori molto buoni. Il problema è schierarli insieme in campo: quale squadra gioca con due incontristi e zero costruttori di gioco? Solo noi, nessun altro

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ddavide69 - 3 mesi fa

        Appunto

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Ardi - 3 mesi fa

    Ora dovrebbe passare ad allestire delle buone trame offensive, magari grazie, ad un centrocampista di attacco da inserire a gennaio

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy