Ecco il Siena

Ecco il Siena

di Valentino Della Casa – Se per il Torino non si parlerà di esordio in gare ufficiali, nella partita di domenica, altrettanto non si potrà dire del neopromosso Siena, che dopo un mercato pieno di novità, avrà l’occasione di presentarsi davanti al proprio pubblico. Per sapere in che condizioni versa la squadra di Sannino, e per avere una panoramica generale della situazione in casa bianconera, Toro News…

di Valentino Della Casa – Se per il Torino non si parlerà di esordio in gare ufficiali, nella partita di domenica, altrettanto non si potrà dire del neopromosso Siena, che dopo un mercato pieno di novità, avrà l’occasione di presentarsi davanti al proprio pubblico. Per sapere in che condizioni versa la squadra di Sannino, e per avere una panoramica generale della situazione in casa bianconera, Toro News ha contattato il collega di Siena, Andrea Bianchi, de “il Corriere di Siena“.

Società
Non ha operato male la dirigenza in sede di mercato, anche se forse la piazza si aspettava qualcosina in più. Detto questo, da apprezzare è il fatto che si stia sempre molto attenti per quanto riguarda non solo il monte ingaggi, ma anche la durata dei contratti: il tetto degli stipendi è molto rigido e Perinetti, uomo navigato, ha saputo districarsi in maniera piuttosto positiva sul mercato, acquistando giocatori di livello com Gazzi, Contini e soprattutto D’Agostino.

Stato di forma
La squadra attualmente non può essere al 100%, per ovvi motivi: sta ancora terminando la preparazione che, seppur volta ad una partenza sprint (la prima in campionato è con la Fiorentina, e vincere sarebbe un toccasana), cerca anche di far avere tanta benzina nelle gambe dei giocatori per tutto l’anno. Il tecnico è Sannino, molto preparato ed esigente sul piano del gioco. Nelle ultime amichevoli, però, non è stato sempre soddisfatto della prestazione dei suoi, nonostante le vittorie siano sempre arrivate.

Situazione infortunati
Angella, Grossi e Belmonte non saranno della gara. Per il primo, il problema è molto serio, e rischia di rimanere fuori a lungo: rottura del piede. Grossi e Belmonte hanno invece qualche fastidio muscolare, sono in via di recupero ma difficilmente potranno essere impiegati domenica.

Modulo tipo (4-4-2)
                      Birkic
Belmonte, Rossettini, Contini, Del Grosso
Reginaldo, D’Agostino, Bolzoni, Brienza
               Calaiò, Destro

Confermato lo zoccolo duro della squadra, con l’attacco (attualmente il settore meno competitivo) che vedrà sicuramente un altro volto nuovo prima della fine del mercato. A centrocampo si riproporrà praticamente ogni partita il ballottaggio Bolzoni/Gazzi, con il primo, che molto individuano come il nuovo Galloppa, favorito sull’ex Bari.

Obiettivi
Senza troppi fronzoli, l’obiettivo è la salvezza. La Coppa Italia, per quanto competizione importante, passa in secondo piano.

“Stelle” della squadra
Attualmente il centrocampo sembra l’arma in più di questo Siena, con D’Agostino, Gazzi e Bolzoni. Per l’ex Fiorentina ci sarà l’arduo compito di diventare faro del centrocampo della squadra. In porta occhio alla scommessa Birkic, acquistato una volta incassato il “no” di Gillet. In difesa, ottimi gli innesti di Contini e Belmonte.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy