A Empoli, sprint finale di Immobile. E quel riscatto alle condizioni del Toro…

A Empoli, sprint finale di Immobile. E quel riscatto alle condizioni del Toro…

Focus On / Non è un “Tutto in 90 minuti”, ma il numero 10 granata può dimostrare di poter andare agli Europei. l’ultima chance è quasi servita…

Immobile, Le pagelle di Torino-Lazio

Ciro Immobile è tornato, ormai si può dire: il numero 10 granata è sceso in campo per un quarto d’ora buono, nel quale non ha potuto mettere in mostra tutte le sue qualità, ma ha fatto vedere di poter essere una risorsa per l’ultima giornata di campionato. La prossima partita del Torino sarà ad Empoli contro la formazione di Gianpaolo, e l’attaccante granata potrebbe anche scendere in capo dal primo minuto: per lui sarebbe un’occasione importantissima, perché il suo obiettivo coincide (quasi) con quello del Toro. L’interesse comune è che faccia una buona partita, magari condita con un gol: al Torino servirebbe per ritrovare un (altro) faro lì in attacco, ad Immobile servirebbe per mandare un ultimo messaggio ad Antonio Conte per l’Europeo di quest’estate.

BUONA CORSA – Contro l’Empoli potrebbe essere molto utile la corsa di Ciro Immobile, che anche contro il Napoli ha dimostrato di voler rincorrere il pallone a tutti i costi e, alcune volte, intestardendosi eccessivamente: Tempus Fugit, e non si può più aspettare. L’attaccante granata potrebbe avere una grande occasione di mettersi ancora una volta a disposizione ed in mostra: anche il Torino, a quel punto, potrebbe trarre delle conclusioni importanti, riguardanti il futuro del giocatore stesso che, fino ad ora, non appartiene alla società di via Arcivescovado: egli potrebbe mettere delle basi importanti per la prossima stagione che, se rimanesse con il Toro, lo vedrebbe senza dubbio protagonista e, se non al centro del progetto, quasi.

Immobile
Ciro Immobile, attaccante del Torino che cerca di tornare in Nazionale

EUROPEO – Un attaccante come Ciro Immobile sarebbe assai utile anche alla Nazionale, eventualmente e potrebbe addirittura andare a formare una coppia d’attacco con Andrea Belotti anche con la maglia azzurra: oltre ad essere un orgoglio per la squadra e la società granata, tutto ciò servirebbe per affinare anche l’intesa che c’è tra i due attaccanti. Insomma, l’ultima partita contro l’Empoli può dire e dare molto sia al Toro che al giocatore: non si giocherà tutto in 90 minuti, ma quasi…

E IL MERCATO – Quindi il futuro con quell’opzione nelle mani del Torino in scadenza a giugno. Il club di Cairo può riscattare il cartellino dell’attaccante di Torre Annunziata per una cifra vicina agli 11 milioni di euro e le intenzioni in parte sono già state manifestate: riscatto sì, ma ad una cifra congrua. L’intenzione di chiedere uno sconto al Siviglia c’è e in tal senso molto se non tutto dipenderà dalla volontà del giocatore.

5 commenti

5 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. RobyRaby - 8 mesi fa

    Appello a Immobile: resta!! l’esperienza insegna, potrai anche guadagnare di più altrove per qualche, ma seresti un gregario e resteresti nell’anonimato. Se invece rimani con noi per almeno 2 anni poi realizzare appieno il tuo potenziale, fare i mondiali e poi andare in un top club da protagonista!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Ospunda - 8 mesi fa

    Io non sono nella testa di Immobile, ma credo gli convenga rimanere, perché dopo due stagioni non eccelse in Germania e in Spagna ha tutto l’interesse a ritrovarsi in un ambiente in cui rende bene.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. AmmaMi71 - 8 mesi fa

    Se è intelligente resta nel Torino ancora un paio d’anni in modo da tornare protagonista assieme al Gallo e giocarsi la possibilità concreta di andare ai prossimi mondiali; se pensa solo ai soldi come del resto fatto fin’ora, cercherà di andare in un altro “top” club rischiando di perdere il treno dei mondiali…e purtroppo la scelta spetta solo a lui temo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. rokko110768 - 8 mesi fa

    Ciro avrebbe tutto da guadagnare nel restare altri 2 anni al Toro. Per ritornare il Campione che è, facendo qualificazioni ed arrivando al Mondiale 2018 da protagonista.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Cla79 - 8 mesi fa

    L’ultima frase è quella che mi preoccupa di più… Ciro vuole rimanere? Una cosa non mi è chiara, se lo riscattiamo abbiamo già stabilito l’ingaggio da corrispondergli? O no? Ho sentito pareri contrastanti. C’è chi dice che il contratto che ha firmato prevede anche la somma che eventualmente gli dovremo corrispondere una volta riscattato. Altri dicono di no, che sarà da contrattare quest’estate. Io vorrei con tutto il cuore che restasse, ma lui anche??

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy