Empoli-Torino: al Castellani i granata non hanno mai vinto in Serie A

Empoli-Torino: al Castellani i granata non hanno mai vinto in Serie A

Verso il match / In casa dei toscani, il Toro non ha mai vinto nella categoria maggiore

Nel prossimo turno di campionato, il calcio italiano andrà incontro all’ultimo gradino di un lungo percorso: la 38esima giornata di Serie A. Domenica si giocherà Empoli-Torino, una partita che non sarà di certo importante dal punto di vista della classifica, ma che lo sarà invece in chiave futura, poiché al Castellani, ambedue i club possono permettersi di sperimentare nuovi moduli di giochi in totale serenità.

Giampaolo

Questa sfida però non è di certo una delle classiche di questo campionato, al contrario, è una partita che ha delle radici molto giovani: il primo match tra i due club fu giocato nel 1984, il quale fu poi vinto per 1-0 dalla formazione granata. Le due formazioni si sono affrontate molte volte in B, ma soltanto di recente il pubblico italiano ha potuto ammirare questo match nel calcio che conta: il teatro della Serie A. Dopo tante sfide nella categoria minore, nella scorsa stagione, il Torino ha avuto il privilegio di affrontare l’Empoli nel campionato più importante, ma in questi ultimi anni, la squadra di Ventura non è mai riuscita a vincere, racimolando soltanto un punto in tre partite. I toscani, dal 1984 ad oggi, hanno vinto ben 5 partite su 13, mentre il Toro ne ha vinte soltanto 2, il resto delle sfide è finito in parità. Dal punto di vista delle reti, la sfida tra Empoli e Torino è storicamente povera di gol: in 13 match disputati nella massima categoria, sono state siglate soltanto 12 reti.

Riguardo invece le partite al Castellani, il dato mette quasi ansia alla squadra di Ventura, poiché in casa dell’Empoli, i granata non hanno mai vinto in Serie A. La prossima partita potrebbe essere quindi molto importante per quanto riguarda le statistiche, poiché un’ipotetica vittoria sfaterebbe un mito che anno dopo anno sta diventando sempre più pesante: il Castellani deve essere dunque espugnato al più presto.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy