Empoli-Torino, Saponara meglio di Benassi. Ma in azzurro ci va il granata

Empoli-Torino, Saponara meglio di Benassi. Ma in azzurro ci va il granata

Testa a Testa / L’ex Milan ha vinto il face to face con un assist decisivo per Maccarone. Il granata però spera ancora in un posto nella lista dei 23 di Conte

Toro, Benassi

La partita di domenica a Empoli ha regalato all’intero panorama calcistico un Testa a Testa che segue una linea azzurra: quello tra Benassi e Saponara. I due sono dei giocatori giovani (classe 1991 l’empolese, classe 1994 il granata, che hanno dinanzi a loro un futuro a dir poco splendido. Quest’ultimo campionato è stato quello della loro affermazione, l’anno dove hanno mostrato a tutti il loro vero valore tecnico, il quale non era stato valorizzato appieno nelle passate stagioni dalle due grandi squadre di Milano: Inter e Milan.

Riccardo Saponara, centrocampista arrivato a 5 gol quest'anno
Riccardo Saponara, centrocampista arrivato a 5 gol quest’anno

I due club lombardi non hanno saputo valorizzare affatto i due gioiellini, i quali però si sono rifatti poi in due club che hanno investito molto su di loro: Empoli e Torino, due società che seguono lo stesso progetto, ovvero una filosofia calcistica che punta tutto sui giovani italiani. Il duello tra i due, nella partita di ieri, è stato vinto da Saponara, grazie soprattutto alla buona prestazione della squadra toscana. L’ex Milan ha siglato un assist importante per Maccarone, il quale ha realizzato una rete fondamentale per la vittoria contro i granata.

Benassi invece, subentrato a partita in corso in luogo di un infortunato Baselli, non ha brillato come nelle scorse partite, bensì ha sbagliato molto dal punto di vista tecnico. A prescindere da questo, però, il centrocampista granata è stato convocato dal Ct Antonio Conte mentre il trequartista toscano no. Un duello perso sul campo ma a questo punto vinto in azzurro.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy