Europa League / Torino-Athletic Bilbao 2-2: ”Maxi illusione”

Europa League / Torino-Athletic Bilbao 2-2: ”Maxi illusione”

Finale all’Olimpico / I granata subiscono ben due gol. Prossimo appuntamento, nell’inferno chiamato ‘San Mames’

Durante l’intervallo un tifoso granata è stato caricato sull’ambulanza per un malore e mentre si attendono notizie certe riguardo le sue condizioni, riparte la sfida allo stadio Olimpico, con la squadra di Ventura molto chiusa e attenta a non prendere gol.

Difesa ordinata, volta a bloccare sul nascere il possibili spunti offensivi degli avversari. La squadra di Valverde, nonostante le assenze illustri, si dimostra pienamente all’altezza della situazione e la rete realizzata nel primo tempo ne è la palpabile dimostrazione.

Molinaro ed El Kaddouri scaldano le mani al portiere avversario Iago Herrerin, Maksimovic dà sostegno anche alla manovra offensiva e i granata, dopo la sbavatura iniziale dei primi 10 minuti della prima frazione, sembrano avere il match perfettamente sotto controllo.

Il belga-marocchino è in continua evoluzione e anche nella ripresa spicca su tutti: discese sulla fascia, tagli al centro a liberare lo spazio per i compagni e poi diversi potenziali assist. Esce tra gli applausi, come il compagno Maxi Lopez. 

Ventura mette dentro Amauri, Quagliarella e Farnerud, ma la squadra si scioglie e subisce il pari su un’altra disattenzione difensiva. Gurpegi di testa beffa un Padelli non esente da colpe e poi i baschi colgono anche la traversa. Finale al cardipalma, con la squadra di Valverde che spinge a tutto campo e il Toro arroccato in difesa.

Non si può certo dire che i granata abbiano giocato male, anzi. Ma subire ingenuamente due gol, in uno scontro diretto europeo, è un lusso che il Toro a questo punto rischia di pagare a caro prezzo.

Si chiude così la gara d’andata. L’appuntamento è per il 26 febbraio nell’inferno del San Mames. 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy