Europa League / Torino-Athletic Bilbao 2-1: classico ceffone, classica reazione grintosa

Europa League / Torino-Athletic Bilbao 2-1: classico ceffone, classica reazione grintosa

Primo tempo all’Olimpico / I baschi in vantaggio dopo circa otto minuti, Maxi Lopez trova subito il pareggio e poi raddoppia

Inizia la sfida, Ventura lascia a sorpresa Quagliarella in panchina, ma squadra parte fortissimo grazie anche all’ottima verve di Maxi Lopez e Martinez. I granata alzano il baricentro e costringono i baschi all’errore: De Marcos appoggia per il portiere Iago Herrerin che blocca la sfera commettendo quindi fallo. Punizione da dentro l’area di Maxi Lopez che però si schianta sulla barriera.

Il Toro parte bene, dunque, ma alla prima svista viene subito castigato da Williams. Azione sulla destra, Maksimovic e Darmian non si intendono e Viguera ne approfitta servendo al centro il compagno, lasciato solo da Moretti e Molinaro che sbagliano a scalare. Dopo un’ottima partenza, quindi, il Toro va sotto e subisce un gol ingenuo.

Arriva quindi il classico cazzotto che sveglia i granata: reazione prepotente, occasioni in serie e quindi il pareggio. Dopo un calcio d’angolo in cui Moretti di testa supera tutti, trovando però l’opposizione involontaria di Martinez, El Kaddouri si avventa sul pallone e di tacco serve Molinaro: cross rapido e zampata di Maxi Lopez che riporta il risultato in equilibrio.

Ritmi alti, squadre non certo ordinati ma prese dal gioco e pronte a segnare ancora. Il primo tempo passa in fretta, le occasioni ci sono per tutti e gli estremi difensori non hanno vita facile. El Kaddouri risulta tra i migliori in campo in questa prima frazione, il belga marocchino serve ancora Martinez con un cross dal fondo, ma il venezuelano non riesce ad inquadrare la porta.

Nel finale ancora un ispiratissimo El Kaddouri dà il via all’ennesima occasione per i granata che non si concretizza soltanto per un miracolo del portiere sulla conclusione di Martinez in scivolata, su assist di Darmian. Il raddoppio è nell’aria e arriva poco dopo, ancora con Maxi Lopez. Di testa e risultato ribaltato.

Batti e ribatti sino alla fine: una prima frazione intensa, peccato per quell’ingenuità iniziale. Diversamente, staremo commentando una gara perfetta. Il risultato per ora favorisce i granata che nella ripresa dovranno segnare ancora, per mettersi al sicuro da eventuali brutti scherzi da parte degli avversari.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy