Europa League / Ventura presenta Zenit-Torino: “Con una prestazione da Toro niente ci è precluso”

Europa League / Ventura presenta Zenit-Torino: “Con una prestazione da Toro niente ci è precluso”

Verso Zenit-Torino / Il tecnico in conferenza stampa: “Se ho cercato Spalletti per dei consigli? Si, ma è all’estero e non ho voluto disturbarlo”

Il tecnico Ventura sta parlando in conferenza stampa alla vigilia del match di Europa League contro lo Zenit San Pietroburgo. Sulla scelta di fare la rifinitura in Sisport – come prima di Bilbao – e non sul campo avversario, il tecnico ha così commentato: “Ciò che conta é allenarsi al meglio e preparasi a dovere e noi lo abbiamo fatto sul nostro campo. Non cambia nulla, abbiamo semplicemente preferito farlo qui”. 

Sul tecnico avversario: “Se é così giovane ed allena una squadra tanto importante un motivo dovrà pur esserci. Io ho provato a chiamare Spalletti ma non era raggiungibile e ho evitato di insistere”. 

Il tecnico continua nella sua disamina: “Rispetto alla sfida contro il Bilbao sarà ancora più difficile fare risultato. Lo Zenit é una squadra che ha dominato questa competizione e sta dominando il campionato. Noi dobbiamo scendere in campo con il giusto approccio. Al di là del risultato finale, sarà in ogni caso un’esperienza positiva, se giochiamo come sappiamo fare, possiamo farcela”.

Quindi la chiosa su Darmian: “É con noi da quattro anni, non si é mai risparmiato. Ora é un giocatore dal livello assoluto e come tanti non ha alcuna paura di scendere in campo contro lo Zenit. Questa é la giusta mentalità e la dice lunga sul suo carettere. É cresciuto tanto e nessuno lo può negare”. 
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy