Europa League / Villas Boas presenta Zenit-Torino: ”Partiamo alla pari. Noi più organizzati a livello tecnico e tattico”

Europa League / Villas Boas presenta Zenit-Torino: ”Partiamo alla pari. Noi più organizzati a livello tecnico e tattico”

Europa League / Il tecnico dei russi: ”Il morale è alto ma dobbiamo stare attenti. Ventura grande allenatore, merita una piazza più grande in cui lavorare”

Il tecnico Villas-Boas presenta la sfida di Europa League tra Zenit e Torino. L’allenatore appare sicuro si sé e non teme l’avversario, anzi: ”Dopo la sconfitta ad Udine, Ventura ha detto che la sua squadra sarà ancora più imprevedibile? Certo, Ventura è un grande allenatore che sa cambiare la sua squadra in base al match e metterti in difficoltà in ogni momento. Loro verranno qui con grandi motivazioni, ma noi siamo pronti ad attenderli. Rispetto al Toro siamo più organizzati a livello tecnico e tattico. Dobbiamo e vogliamo continuare a coltivare il sogno di alzare il trofeo”. 

Ancora su Ventura: ”È un grande allenatore, sta lavorando molto bene. Penso che meriti di più e mi sembra strano che in carriera non abbia mai allenato una big. Le sue squadre giocano a calcio e vanno in campo ordinate e sempre molto quadrate. Le palle inattive? Non abbiamo pensato a queste cose, abbiamo preparato la sfida in base a quello che noi sappiamo fare e non certo in base a quello fanno o non fanno gli altri. Io qui allo Zenit fino a 67 anni? Non scherziamo, ho sempre detto che non ambisco ad una carriera così lunga. Voglio riservarmi il tempo per fare tutte le altre cose che non ho potuto fare finora”. 

Gli orari del match: ”Capisco che in una competizione del genere ci siano da rispettare gli orari del palinsesto, ma per noi giocare in trasferta alle nove è davvero assurdo. Non sarà facile abituarsi al fuso orario, sinceramente l’Uefa avrebbe potuto scegliere un orario diverso”.

Infine, sul possibile passaggio del turno: ”Partiamo alla pari, come ho già detto. Noi siamo pronti a giocarcela e lo saranno anche loro. Ciò che conta in casa non incassare gol. Andremo in campo per vincere e archiviare per quanto possibile la qualificazione già all’andata”. 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy