Europa League / Zenit-Torino 2-0: i granata atterrano a Caselle, tra l’affetto dei tifosi

Europa League / Zenit-Torino 2-0: i granata atterrano a Caselle, tra l’affetto dei tifosi

Europa League / La squadra viene accolta da un tripudio di cori e applausi dei propri sostenitori, nonostante la sconfitta

Un gesto da tifoso vero, un gesto da Toro. Ventura e i suoi atterrano a Caselle in leggero ritardo, precisamente alle 2.20 del mattino. Ad accoglierli circa 100 tifosi, tra questi anche i gruppi del “La Banda Barbera” e gli “Estranei”. Cori, bandiere e sciarpe al vento. Anche qualche fumogeno, ma soprattutto un caloroso affetto nei confronti della squadra, reduce dalla trasferta in Russia.

Un po’ come quando la squadra tornava da Bilbao, i granata abbracciano il proprio pubblico, in questo caso però, Ventura e i suoi sono reduci dalla sconfitta contro lo Zenit. E ciò avvalora ancora di più questa accoglienza. Applausi per tutti e un invito cantato ad alta voce per Cairo: “Preside te trattieni Darmian”. Il Toro arriva a Caselle tra l’affetto dei propri sostenitori: un gesto da tifosi vero. Un gesto da Toro.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy