Falcinelli: “Torino squadra fortissima e con grande qualità. La scorsa estate…”

Falcinelli: “Torino squadra fortissima e con grande qualità. La scorsa estate…”

L’attaccante neroverde ai microfoni di Tuttosport: “Belotti è un grande attaccante. Con lui in Nazionale? Magari”

di Redazione Toro News

Sassuolo-Torino è ormai alle porte. In attesa del match che andrà in scena domani pomeriggio al Mapei Stadium, l’attaccante neroverde Diego Falcinelli ha deciso di snocciolare i temi più importanti della gara ai microfoni di Tuttosport. “Il Torino è una squadra fortissima con grande qualità – ha esordito il classe 1991 – Un brutto cliente anche perché da poco pure loro hanno cambiato allenatore e quindi avranno mille motivazioni per fare bene. Noi dovremo disputare una partita aggressiva ma nello stesso tempo accorta per continuare a risalire in classifica. Una vittoria domani ci permetterebbe di accorciare le distanze con il gruppo che lotta per l’Europa. Adesso i tre punti valgono oro“.

La partita contro il Torino sarà anche un’occasione per confrontarsi con uno degli attaccanti più forti del panorama nazionale: Andrea Belotti. “Personalmente non lo conosco – ha proseguito FalcinelliL’ho affrontato da avversario e mi ha sempre fato un’ottima impressione. E’ un grandissimo attaccante ma questo non lo scopro certo io. Potrei giocare con lui? Certo, lui è un centravanti mentre io non sono proprio una primissima punta“. Ma dopo un estate turbolenta, qual è il futuro di Falcinelli? “Ora penso a dare il massimo nel Sassuolo, poi vedremo. So che in estate ero stato cercato da parecchi club, tra cui anche il Torino. Quelle voci un po’ hanno condizionato il mio rendimento a inizio stagione. Non ero sicuro di rimanere qui e l’incertezza crea sempre problemi. Mi piacerebbe, prima o poi, affrontare un’esperienza all’estero, magari in Inghilterra o in Spagna ma ora c’è da portare il Sassuolo il più in alto possibile“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy