Fiorentina-Torino 1-1: per l’Europa è un pari che serve a poco

Fiorentina-Torino 1-1: per l’Europa è un pari che serve a poco

Al 90′ / Succede tutto nel primo tempo: Baselli risponde a Simeone. Il Torino scivola al 9° posto, a meno due dalla zona Europa League

di Nicolò Muggianu
GettyImages-1134009197-min

Finisce 1-1 al Franchi di Firenze. Continua dunque la serie di imbattibilità della Fiorentina, che non perde in casa con il Torino dal 1976. Succede tutto nel primo tempo: Simeone apre i giochi al 7′, risponde Baselli al 33′. Un pareggio che non serve né a Mazzarri né a Pioli, ma almeno per i granata l’Europa è ancora lì.

PRIMO TEMPO – Approccio da dimenticare per il Torino, che affronta i primi 10′ di gioco da spettatore non pagante. Al 7′ Simeone è freddissimo a tu per tu con Sirigu: dribbling secco e tiro a porta vuota. Fiorentina meritatamente in vantaggio, ma grave disattenzione di Ansaldi che tarda a salire e tiene in gioco l’attaccante argentino. Il gol Viola sveglia il Toro, che al 24′ reclama un calcio di rigore: Hugo trattiene vistosamente Belotti, che a causa dell’impedimento non arriva sulla sfera. Per Pasqua non ci sono gli estremi del penalty, nessun richiamo nemmeno dal Var. La squadra di Mazzarri dà cenni di vita e alla fine trova il gol del pari: al 33′ Baselli fa partire un missile che si spegne all’incrocio dei pali. Immobile Lafont e 1-1 il parziale. Si va al riposo in parità, con Sirigu grande protagonista nel finale.

RIPRESA – La ripresa si apre con una brutta notizia per il Torino: si ferma Iago Falque, al suo posto entra Simone Zaza. Preoccupante l’espressione dello spagnolo al momento dell’uscita dal campo, da monitorare le sue condizioni. Il caldo del Franchi si fa sentire e i ritmi sono drasticamente più bassi rispetto ai primi 45′. Unica occasione un tiro da centrocampo di Ansaldi, che per poco non sorprende Lafont. Il Torino però deve provare a vincere e allora Mazzarri cambia: dentro Berenguer e fuori De Silvestri, con un Toro decisamente più offensivo. Nell’ultimo quarto d’ora spazio anche a Meité. I granata ci credono di più, ma non arrivano grossi pericoli dalle parti di Lafont. Nel finale ancora decisivo Sirigu, attento sugli spunti dei talenti della Primavera della Fiorentina Vlahovic e Montiel. Al Franchi finisce 1-1, un pareggio che non accontenta nessuno: la Fiorentina resta a meno 7 dai granata e il Torino scivola al 9° posto, a due lunghezze dalla zona Europa League.

34 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. ebarberis197_2957130 - 2 mesi fa

    Anche quest’anno la classifica e il gioco espresso mostrano una squadra mediocre. Oggi ha vinto anche la Lazio…Le prossime due partite ci diranno se la stagione é un nuovo deprimente nono-decimo posto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. mauro69 - 2 mesi fa

    Il punto di oggi è buono ma solo quello.
    Piuttosto preoccupano la scarsa brillantezza e il passo indietro sotto il profilo della convinzione.
    La sconfitta col Bologna ha lasciato evidenti scorie, da eliminare assolutamente se si vuole battere la Samp mercoledì.
    Perché o si vince in un modo o nell’altro oppure le altre ci faranno ciao ciao.
    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. mastervideo200_9929073 - 2 mesi fa

    ma parigini …mai ?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Tifoso da Malta - 2 mesi fa

    Arciviamo i discorsi sul Europa League per la prossima stagione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. iugen - 2 mesi fa

    Partita come tante altre, con i soliti problemi a creare gioco, anche nei momenti in cui spingiamo di più, anche se oggi ho visto la difesa ballare più del solito, abbiamo concesso troppe occasioni.
    Alla fine cmq un pareggio a Firenze non è da buttare: dovesse finire male la stagione, non sarà certo questa la partita che rimpiangeremo di più, quanto quelle con Bologna e Roma (bastava pareggiarne una ed eravamo davanti alla Roma)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. PietroCuoreGranata - 2 mesi fa

    Vado controcorrente…per me un pari a Firenze è sempre buono.E non è detto che non servirà in prospettiva.Poi per la legge dei grandi numeri,visto che il 2 sulla loro ruota non usciva da una vita,era logico sperare nel colpo grosso.La vera partita da vincere per continuare a sperare sarà quella con la Samp,li secondo me si capirà molto sul nostro futuro.Per quanto riguarda il resto,due considerazioni.La prima sui giovani messi in campo dalla viola e che sfideranno i nostri nella coppa italia primavera.Hanno dimostrato cosa possono dare gioventù e freschezza al cospetto di professionisti affermati ma compassati.Vero che la viola ormai non sembra più avere niente da chiedere al campionato,e quindi osare non comporta gli stessi rischi altrui.Ma ha ricordato quello che era una volta il nostro credo.Per secondo,oggi ho visto la dea a Parma.Non parliamo di scudetto,champions o che altro,ma d’una squadra che se la gioca con noi per l’europa.Un piacere vederla giocare,alzi la mano chi non vorrebbe vedere prestazioni così dal Nostro Toro.Perché sono vicine a quelle caratteristiche a noi care: gioventù,corsa,carattere,intensità (e qualità di gioco che piace a prescindere)..ma non stiamo a denigrare sempre e per forza la Nostra squadra.Soprattutto in questo momento. L’ appena citata Atalanta ha perso l’unica trasferta delle ultime sei e senza segnare (record di gol in trasferta in tutta europa!)proprio con noi.I brutti anatroccoli senza gioco e senza anima.Questo per dire che nel calcio ci sono infinite strade per arrivare al traguardo e solo li si possono tirare le conclusioni. W Toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. cicconicco - 2 mesi fa

    scarsi e con un allenatore da serie D

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Madama_granata - 2 mesi fa

    Pareggio: non male fuori casa contro la Fiorentina.
    Gran gol di Baselli: l’unico che ha il coraggio di tirare.
    Passaggi e passaggini, spesso all’indietro, ma nessuno tira!
    Grande Sirigu, come sempre.
    Pessimi i tre subentranti: o non toccano palla, o sbagliano.
    X fortuna la Roma ha perso.
    Ora cuore, testa e gambe alla Samp.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. CUORE GRANATA 44 - 2 mesi fa

    Partita scialba come le maglie indossate.

    Il punto serve a poco? Verosimilmente è così.Mi mordo la lingua(anzi le dita..) per ora..L’unica cosa azzeccata da WM( Ma Bremer è proprio impresentabile?) è stata quella di avere detto che questa settimana sarà determinante per il prosieguo della stagione.Vedremo.FVCG!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. cicconicco - 2 mesi fa

    siamo scarsi il meglio e sempre il portiere tanta confusione e poco gioco il nostro posto e sempre quello a guardare Mazzarri vattene ofioso

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. commercial_9666663 - 2 mesi fa

      È giusto che noi del Barcellona pretendiamo sempre il massimo… Ma che state a dì? Avanti e sotto con la Samp bhe va battuta! Peccato Iago, speriamo bene…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. secondome - 2 mesi fa

    Squadra con evidenti limiti tecnici e caratteriali. Manca fantasia, imprevedibilità e velocità

    Schemi assenti, si gioca solo sulla fisicità.

    Le nostre ripartente sono macchinose lente e facilmente intuibili dagli avversari.

    Giocatori con evidenti limiti tecnici , allenatore con in testa un solo e unico schema e una società che annualmente assembla squadre incompiute.

    La vedo davvero dura guadagnarci l’EL.

    Comunque sempre forza Toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. freddy - 2 mesi fa

      azz eppure avevo sentito “la miglior squadra degli ultimi 30 anni” “siamo da champions” “il Milan arriverà dietro di noi” e altre amenità. Gioco zero, limiti tecnici evidentissimi, allenatore che non sa dare un gioco… le solite cose da 14 anni. Non ce l’ho con te, beninteso

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Granat....iere di Sardegna - 2 mesi fa

    Poche storie. Campagna acquisti faraonica per gli standard di cairo. Allenatore strapagato e non se ne vede il motivo. Se non si va in Europa è un fallimento tecnico ed economico. Un pareggio a Firenze in linea teorica non sarebbe da buttare. In pratica non serve a nulla perché devi assolutamente vincere con Samp e Parma e sperare che l Atalanta si inceppa. Mi pare che ci si dimentichi che non siamo a inizio campionato ma alla fine, i pareggi ci servono come le forchette per la minestra, visto che per tutto il girone di andata abbiamo fatto cacare

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Marco59 - 2 mesi fa

    …beh…in fondo in fondo…l’aver perso in casa con il serbo e il suo Bologna…è un “incidente di percorso”….ci poteva stare….!!!

    Mamma mia, a rileggere i commenti del post partita Bologna di certi elementi c’è solo da pensare che siano rigatini zebrati di merda infiltrati…!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. mah... - 2 mesi fa

    Lo ammetto, è un mio limite, ma non riesco a capire come un tifoso granata riesca ad appassionarsi ad una squadra che gioca un calcio del genere con dei giocatori che hanno un entusiasmo e una grinta agonistica (si fa per dire) del genere , con un allenatore che ha creato un gruppo grintoso e motivato (un paio di…) del genere. Non riesco a capire neanche la loro presenza a Maggio a Superga, ma, lo ribadisco, è un mio limite. Probabilmente il nuovo calcio, quello vero, ormai lo giocano dirigenti, procuratori, direttori sportivi e arbitri…tutto il resto è mera rappresentazione scenografica o commedia. Un merito però lo ha avuto il presidente…è riuscito a guarirmi da una dipendenza. C’è veramente molto , ma molto di meglio da fare il fine settimana. La maglia e la passione le lascio, ben conservate, nei miei dolci e felici ricordi. Amen. Buon proseguimento a chi ha ancora una pazienza da santo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marco59 - 2 mesi fa

      Grande mah…grande…!!!

      Meglio i ricordi che “quelli di adesso” (cit. Paolo Pulici)

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. freddy - 2 mesi fa

        Assolutamente d’accordo con te. Ho visto uno scudetto, qualche stagione eccellente e molte annate disastrose; ma MAI e dico MAI ho visto simile disaffezione, menefreghismo e cialtroneria in campo. Anche negli anni che siamo retrocessi c’era comunque passione, non dimentichiamo il treno per Lecce pieno di gente. Questi mi appassionano come una coca cola calda.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Granatissimo1973 - 2 mesi fa

    Mah…a leggere certi commenti passa la voglia…a Firenze ci ha vinto solo la Juve, è uno dei campi + difficili della A, non ci vinciamo dall’anno dello scudetto. La Fiorentina oggi si giocava forse l’ultima possibilita’ di entrare in zona EL, chi pensava che la fiorentina oggi sarebbe scesa in campo per onor di firma è un ingenuo.

    Abbiamo portato via un buon punto, tra mille affanni (speriamo che Jago non sia grave…), non dico di stappare lo champagne, ma insomma certi commenti mi sembrano fuori luogo…cosa vi aspettavate? Di vincere 5 a zero sul velluto?

    Grave è stata la bastosta rimediata col Bologna quello si, ma oggi direi che è un buon punto, poi certo devi vincere mercoledi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. mirafiori64 - 2 mesi fa

      parole sante

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. fabio.tesei6_13657766 - 2 mesi fa

    Era una partita difficile da vincere e si sapeva, però con la Samp e il Parma bisogna fare sei punti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. robertozanabon_821 - 2 mesi fa

    Cambi azzeccati. Esce nessuno (Falque) ed entra nessuno (Zaza). Voto 4 (in 2). Con Berenguer 6 (in 3). Mazzarri avrà le sue idee, ma con questi giocatori…Forza Toro sempre!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marco59 - 2 mesi fa

      Dovresti dirlo al mendrogno e a petracchio…e ai più che parlavano di campagna acquisti estiva grandiosa…!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Vanni (CAIROVATTENE) - 2 mesi fa

    Non capisco cosa si aspettasse molta gente da questa squadra: non facciamo un tiro in porta, mediamente il migliore in campo è il portiere. Non basta per capire la scarsità di squadra e allenatore?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. mirafiori64 - 2 mesi fa

    nonostante tutto siamo lì, se stasera perde anche la lazio siamo tutti in fazzoletto di punti, viviamo giornata per giornata, mercoledi bisogna assolutamente vincere e c’e roma-fiorentina, se la roma perde di nuovo diventa l’anello debole su cui bisogna fare la corsa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. luna - 2 mesi fa

    Risultato scontato, che va bene al Toro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. Granatanero - 2 mesi fa

    Ma come si può far giocare Zaza crea confusione

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Toro76 - 2 mesi fa

      Siamo scarsi abbiamo un allenatore scarsissimo MORALE 9 o 10 posto giusti

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. Toro 8 Scudetti - 2 mesi fa

    Calma l’unico risultato di oggi negativo è la vittoria dell’atalanta. Roma ha perso, Milan perso. Vediamo la Lazio stasera che comunque gioca a Milano. Se vuoi andare in Europa la Samp non deve essere un problema però la devi battere Mercoledì in casa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. Daniele abbiamo perso l'anima - 2 mesi fa

    Europa League che si allontana. Ora serve una vittoria contro la Sampdoria, qualsiasi altro risultato non servirebbe a nulla . E poi lottare fino alla fine. Ma questa squadra ha sempre qualcosa che non convince in avanti: un rifinitore. Non esiste semplicemente. E con uno Iago triste e solo e acciaccato i problemi diventano maggiori.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Vanni (CAIROVATTENE) - 2 mesi fa

      Peccato quelli vengano qui col dente avvelenato: ci faranno un tombino che basta e avanza.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. ANNO1976 - 2 mesi fa

    Ma che cavolo scrivete ?
    Il punto a Firenze va benissimo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. user-13722867 - 2 mesi fa

    X favore basta far giocare Zaza!!!!!!!!inguardabile

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. Max63 - 2 mesi fa

    un allenatore incapace di fornire un gioco ad una squadra cosa serve? Non è in grado di modificare nulla nonostante le evidenti difficolta. Giocatori valide che stanno facendo la figura dei bidoni perchè li dentro solo lui ha in testa come si deve giocare. Mazxarri vattene a fanculo tu e chi ti sostiene, sei inutile. E magari oggi dirai che gli arbitri non ti hanno dato un rigore o che siamo stati superiori o che i giicatori non hanno caoito cosa dovevano fare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy