Fiorentina-Torino 1-1: sale in cattedra Vives il professore…

Fiorentina-Torino 1-1: sale in cattedra Vives il professore…

Finale al Franchi / Decisivo il gol del capitano in campo. Ottimo punto in trasferta, un pari voluto dal carattere

Riparte la sfida al Franchi, con la Fiorentina sempre agguerrita e pronta a far male. Il Toro invece sembra voler giocare d’astuzia (o di rimessa?) provando a punire gli avversari ad ogni loro incertezza. Da ambo le parti, mancano cinismo e precisio e il risultato non si sblocca.

Montella gioca il primo cambio all’undicesimo del secondo tempo, rilevando Rosi ed inserendo Joaquin, passando quindi ad uno spregiudicato 3-4-3. El Pisha con Vargas spingono sulle fasce, mentre Badelj e Aquilani tengono alta la linea mediana.

Il nuovo assetto tattico dei padroni di casa lascia maggior spazio di manovra ai granata che però preferiscono restare ordinati e ripartire in contropiede, non appena ne hanno l’occasione.

Arriva un altro cambio da parte di Montella che rileva Diamanti, discreta prestazione la sua, ed inserisce Salah, mentre Ventura manda in campo Martinez al posto di uno spento Quagliarella: l’ex di turno, a differenza dell’andata, non incide e non punisce gli avversari.

Il Brigante Vinotinto, al contrario, si fa subito vedere al 25′ arriva vicino al gol sulla verticalizzazione di Bruno Peres. Il venezuelano dapprima supera Tatarusanu con un pallonetto e poi tenta la conclusione in porta, con Gonzalo Rodriguez che salva il pallone sulla linea di porta.

Ventura toglie uno stanco, ed ammonito, Benassi inserendo Gazzi, con Vives che va a fare la mezzala destra. Montella risponde mandando dentro anche Gilardino al posto di Babacar e i padroni di casa continuano a spingere. E arriva così il gol del vantaggio, proprio con Salah che conclude al meglio la triangolazione con Gilardino, beffando Padelli. 

Ventura non si arrende, toglie Farnerud (cotto e a tratti divenuto dannoso) ed alza il baricentro con Amauri. Il Toro di rimessa trova quindi il pari con Martinez che invita al cross Molinaro, il terzino la gira in mezzo dove Amauri sfiora e permette a Maxi Lopez di calciare. Tatarusanu fa il miracolo, ma nulla può sullo splendido tiro di Vives che firma l’uno a uno.

Ottimo punto in trasferta e ora la testa è già alla sfida d’Europa League contro l’Athletic Bilbao, nella bolgia del San Mames.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy