Fiorentina-Torino, dopo il match dell’Olimpico due percorsi diversi

Fiorentina-Torino, dopo il match dell’Olimpico due percorsi diversi

Il confronto / Le due squadre arrivano alla sfida dopo aver percorso due strade diverse, ma la partita di domenica sarà molto importante per entrambe

percorsi

Fiorentina e Torino si dovranno affrontare domenica alle ore 12:30, al “Franchi” di Firenze, nella sfida della seconda seconda giornata di ritorno. Dopo il match del 30 agosto, in cui il Toro riuscì a sconfiggere in rimonta i Viola per 3-1, i due percorsi delle squadre sono stati molto differenti, tanto che la Fiorentina si è ritrovata anche in prima posizione in campionato, ma procedendo in modo alquanto altalenante.

MOMENTO D’ORO – La Fiorentina, dopo la sconfitta subita a Torino si è subito scossa, cercndo di rimanere nelle zone alte della calssifica: l’obiettivo è stato centrato in pieno dagli uomini di Sousa, che sono riusciti ad inanellare 5 vittorie consecutive battendo Genoa, Carpi, Bologna, Atalanta e anche l’allora capolista Inter. Il Torino, invece, si è trovato di fronte alle prime difficoltà, pareggiando a Verona contro l’Hellas, vincendo contro Sampdoria e Palermo, ma trovando due sconfitte gravi contro Chievo e Carpi. Dopo il match contro la squadra neopromossa, i granata non riuscirono più a cogliere una vittoria per ben cinque turni, trovando anche una sconfitta nel Derby della Mole all’ultimo minuto.

Belotti, Torino, Bologna. Toro, percorsi
Belotti con il Bologna trova il gol che apre la strada ai granata

RISULTATI ALTALENANTI – Per entrambe le squadre, in seguito, è cominciato un momento molto altalenante: la Fiorentina è incappata in due sconfitte consecutive, contro Roma e Napoli negli scontri diretti per le zone alte della classifica, riuscendo poi a totalizzare ben sei risultati utili consecutivi. Soltanto la Juventus, in ripresa dopo un inizio traballante, riuscì a fermare gli uomini di Sousa, che furono sconfitti allo Juventus Stadium per 3-1, nonostante il vantaggio Viola su rigore. Il Torino, invece, dopo la sconfitta contro l’Inter, sembrava in grado di poter risollevarsi, ottenendo tre risultati utili consecutivi (vittoria contro Bologna e Atalanta, pareggio contro la Roma): ma una crisi ha colpito i granata, arrivati a subire ben quattro sconfitte di fila tra Campionato e Coppa Italia (uscendo sconfitti anche dal Derby di Coppa per 4-0).

Torino-Frosinone, Toro, percorsi
Ciro Immobile in azione contro il Frosinone, dopo il grande ritorno in maglia granata

FINE DEL GIRONE – Ma al termine del girone di andata, il Torino ha ritrovato la vittoria contro il Frosinone, e un pareggio importante contro il Sassuolo di Di Francesco, mentre la Fiorentina ha subito due sconfitte di fila, contro la Lazio e il Milan. Dunque le strade delle due squadre sono state diverse, ed ora la Viola si trova al quarto posto, mentre il Torino sta lottando per tornare nella prima parte della classifica, in undicesima posizione. Domenica sarà una gara molto importante per entrambe le squadre, che non possono permettersi di sbagliare per poter ambire a qualcosa di importante.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy