Foschi aggredisce un giornalista

Foschi aggredisce un giornalista

di Davide Agazzi – Tensione alle stelle in casa Padova. In matttinata, durante il consueto allenamento di rifinitura, un giornalista del Mattino, Stefano Edel, è stato aggredito dal direttore sportivo Rino Foschi. In occasione di quanto accaduto, abbiamo intervistato, in esclusiva, il nostro collega di Padova, per avere una precisa descrizione dell’accaduto.  “Stavo seguendo l’allenamento da bordo campo ed il direttore…

di Davide Agazzi – Tensione alle stelle in casa Padova. In matttinata, durante il consueto allenamento di rifinitura, un giornalista del Mattino, Stefano Edel, è stato aggredito dal direttore sportivo Rino Foschi. In occasione di quanto accaduto, abbiamo intervistato, in esclusiva, il nostro collega di Padova, per avere una precisa descrizione dell’accaduto.  “Stavo seguendo l’allenamento da bordo campo ed il direttore Foschi era a centrocampo con il resto della squadra. Ad un certo punto mi è venuto incontro, insultandomi pesantemente e rivolgendomi minacce. In pochi secondi – continua il giornalista del mattino – ha gettato la giacca in terra ed ha cercato di aggredirmi, spingendomi e mettendomi le mani addosso“. Ad interrompere il triste accaduto ci hanno pensato alcuni tifosi del Padova e Daniele Vantaggiato, che hanno separato i due litiganti. Stefano Edel aveva criticato duramente l’operato del Padova nei giorni scorsi, accusando la società di aver mal gestito le questioni biglietti ed El Sharaawy.

Rino Foschi non ha digerito le accuse ed ha reagito aggredendo un giornalista al lavoro. Nessuna conseguenza per Edel, che ci spiega:’‘C’è grande rammarico, tutti i tifosi del Padova sono dispiaciuti per come la società ha gestito la situazione. Questo è il coronamento di una settimana iniziata male. C’era un accordo con la Figc, che prevedeva il ritorno a Padova di El Shaarawy solo in caso di qualificazione assicurata. Invece domani la nazionale gioca contro l’Irlanda ed è costretta a fare un punto, puntando sul giovane calciatore biancoscudato”. Anche a Padova, Rino Foschi continua a far parlare di sè, forse progettando il perfetto addio alla società di Cestaro. Questa sceneggiata del direttore potrebbe essere il  pretesto ideale per non continuare l’avventura in Veneto ed accasarsi a Bergamo, sponda Atalanta.

(Foto Dreosti)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy