Frosinone insegna: atteso un Torino più cinico contro la Fiorentina

Frosinone insegna: atteso un Torino più cinico contro la Fiorentina

Verso Torino-Fiorentina / 14 le conclusioni complessive dei granata al Matusa: un copione che con la Viola si ripeterà difficilmente

38 commenti
Maxi Lopez

Tempo di verifiche importanti per il Torino, ormai prossimo al match di campionato contro la Fiorentina. La squadra è reduce dai primi due giorni di preparazione in vista del confronto con la Viola in programma domenica sera all’Olimpico. Lavoro, quello di Ventura, che non può che essere incentrato sugli aspetti positivi e negativi emersi nel corso della partita contro il Frosinone.

TANTI SPUNTI POSITIVI, ALTRI… – Tanti gli spunti che possiamo trarre dal suddetto match del Matusa, alcuni rappresentano delle note liete (Baselli e Avelar su tutti), altri decisamente meno, e meritano una breve riflessione. E’ certamente il caso della fase di finalizzazione della manovra, principale tallone d’Achille del Toro ad inizio della passata stagione. Certo, la prima giornata non può in alcun modo destare eccessive preoccupazioni o dare adito ad analisi approfondite, ma è altrettanto innegabile che con un pizzico di cinismo in più il Toro avrebbe ottenuto il pareggio molto prima della rete ad inizio ripresa di Quagliarella.

SCIUPONI SOTTO PORTA – Non è un discorso legato ai singoli, sia chiaro, non può esserlo per i medesimi motivi sopraelencati, ma è ugualmente curioso notare come i granata abbiano provato la conclusione in ben 14 occasioni (6 nello specchio e 8 fuori), a fronte degli 8 tiri complessivi (di cui 3 in porta) di Soddimo e compagni. Un dato che, prendendo in considerazione l’entità delle chance avute per capitalizzare la manovra, può far leggermente storcere il naso. Tutto sommato, però, è opportuno guardare avanti senza voltarsi eccessivamente indietro: è vero, è mancata un po’ di  precisione negli ultimi metri, ma i 3 punti sono arrivati ugualmente e la prestazione è stata convincente.

MONITO IN OTTICA FIORENTINA – Tale analisi, però, può essere utile proprio in ottica Fiorentina, formazione di ben altro livello rispetto al Frosinone. Contro la Viola, gli uomini di Ventura avranno sicuramente meno spazi per manovrare il pallone e meno facilità nel creare nitide palle gol. Proprio per questo, sarà necessario un cambio di rotta atto ad apportare maggiore incisività sotto porta. Un risultato più che raggiungibile se pensiamo alla qualità di tutti gli elementi del reparto avanzato granata.

Per il Toro si avvicina il primo grande appuntamento stagionale: la curiosità di scoprire il reale potenziale di questa squadra è tanta.

38 commenti

38 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Yuri - 2 anni fa

    Sei un poveretto…torna su Youporn!. 😀

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Alberto Fava - 2 anni fa

    Non c’entra nulla con l’articolo e me ne scuso, ma non posso esimermi dal manifestare tutta la mia soddisfazione per il BEL risultato della Lazio ieri sera.
    Soprattutto per il suo amato presidente!
    Fuck off Lotito.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Yuri - 2 anni fa

      E sempre OT…è arrivato il solito a rosicare..e metter “non mi piace” a iosa…e a prescindere. Ma, fateci un favore, “CASTRATELO”!. 😀

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. oslontoro gk - 2 anni fa

        chi sarebbe ”OT”?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Yuri - 2 anni fa

          E…conguinzione, Alby. OT (out of topic) significa fuori tema. ;).

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. oslontoro gk - 2 anni fa

            se ti dovessi raccontare una cosa che ho scoperto 😀

            Mi piace Non mi piace
          2. Yuri - 2 anni fa

            Vai..spara Oslon, don’t be shy. :)

            Mi piace Non mi piace
      2. Alberto Fava - 2 anni fa

        Ma fregatene Yuri, che cazzo siamo bambini ?
        Come si dice in sardo ” citrau su gunnu” :-)

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. oslontoro gk - 2 anni fa

          perdonami Alberto, onestamente neanche me frega una emerito quando mettono i non mi piace..il problema è che sono omettini senza palle che non sanno affrontarti in un dialogo…ma quando te li trovi davanti scappano come dei conigli impanicati..ed questo che fa’ incazzare..non i non mi piace

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. oslontoro gk - 2 anni fa

            ”un” emerito porco …

            Mi piace Non mi piace
          2. oslontoro gk - 2 anni fa

            e ho anche già capito chi è che gli mette i non mi piace..uno che per dei mesi ci ha presi tutti per il culo…

            Mi piace Non mi piace
          3. Yuri - 2 anni fa

            Oslon, ma magari si facessero vedere, dopo avergli stracciato la maglia granata, farei quel che non han fatto i loro genitori. Crescerebbero di una spanna in tempo zero…a suon di calci in culo. 😀

            Mi piace Non mi piace
          4. Alberto Fava - 2 anni fa

            Bah vedi un po’ te come reagire insieme a Yuri che si incazza parecchio.
            Io continuo a pensare che mi ricorda quando facevo le elementari, con i buoni ed i cattivi segnati alla lavagna dal capoclasse.
            Che di solito era il leccaculo della maestra :-)
            Roba da 7-8 anni, fino agli 11 appunto.

            Mi piace Non mi piace
        2. Yuri - 2 anni fa

          Ehmmmm..idioma a me sconosciuto, se non le basi. :)

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. RDS - 26/04/15 Toro 2 - Merde 1 - 2 anni fa

    Finchè creiamo tante occasioni è buon segno e se non proprio matematico si alza comunque la percentuale di probabilità che la palla prima o poi entri.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Yuri - 2 anni fa

      Incrementare una percentuale E’ un discorso matematico. 😉 Ci mettiamo a fare i “giornalisti”?. 😀

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. RDS- toromaremmano - 2 anni fa

        Yuri Il correttore automatico :-)

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. RDS- toromaremmano - 2 anni fa

        Per matematico intendevo sicurezza di segnare, non è sicuro ma facendo tanti tiri in porta aumenti la percentuale di probabilità di segnare.
        Capito mi hai?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Yuri - 2 anni fa

          Noooooo…scemo sono…ahiò. 😀

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Solotoro - 2 anni fa

    Non siamo nemmeno il Milan e speriamo di non giocare per 60 minuti in dieci. Sempre forza toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Alberto Fava - 2 anni fa

    Che loro siano di un’altro livello risotto al Frosinone, lo vedremo quando andranno a giocare la.
    Intanto domenica se la vedranno con noi, che NON siamo il Frosinone appunto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Alberto Fava - 2 anni fa

      Hahahaha risotto !!! Ma dai, avevo scritto rispetto :-)

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Yuri - 2 anni fa

        E’ ora di pranzo d’altronde…ahahhahaha…Alberto Vismara…non ci vede più dalla fame. 😀

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Alberto Fava - 2 anni fa

          Minkia mi sta venendo na panza a fare niente, al di fuori di mangiare bere e dormire, che non me lo vedo più :-)

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Yuri - 2 anni fa

            Attento che poi la moglie sclera senza medicina!. Non esagerare…fai anche dell’altro “are” che è sempre un toccasana…hihihihihi.

            Mi piace Non mi piace
  6. maxfvcg - 2 anni fa

    …loro sono di un altro livello rispetto al Frosinone. .. ma noi siamo di un altro livello rispetto al Milan. .. FVCG!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Yuri - 2 anni fa

      Verissimo, ma occhio a non sottovalutare Balotelli, perchè Siniša è uno che rompe culi a tutto spiano in spogliatoio…”capisci a me”.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Alberto Fava - 2 anni fa

        Ciao Yuri, sai che hai detto una cosa che penso da tanto? Non avessimo Mago Ventura, l’unico che mi piacerebbe degli attuali allenatori della A è proprio il colonnello Sinisa.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Yuri - 2 anni fa

        Si, uomo in gamba, gran ex-calciatore e ottimo allenatore…ma, personalmente, in prospettiva vedo STRAbene Longo sulla nostra panchina. 😉

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Alberto Fava - 2 anni fa

          Infatti avevo scritto tra i mister della A.
          Longo, beh è produzione nostra “DOP” Granata.
          Il futuro ideale sarebbe lui con Ventura a supervisionare.
          Test’ s a real dream :-)

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Yuri - 2 anni fa

            Do you mean “that’s”, may be? :D. Occhio che la panza si disfa insieme al cervello Albyyyyyy…ahahahhaahha…:D

            Mi piace Non mi piace
          2. Yuri - 2 anni fa

            P.S. Ho scritto apposta “in prospettiva” 😉

            Mi piace Non mi piace
          3. Alberto Fava - 2 anni fa

            No sorry imost probably it is a misunderstanding ! As I really think “it will be” , as I’m sure the management is confident in him ( mr Longo I mean).
            And of course Mr Ventura could take a management position, in the technical Area by supervising all the activities on the field.

            Mi piace Non mi piace
          4. Alberto Fava - 2 anni fa

            At least for me :-)
            See you later after lunch, my dear Yuriiiiiii :-)
            Ciau

            Mi piace Non mi piace
          5. Yuri - 2 anni fa

            Ok, catch you later, mate!. Take care of your “panza”. 😀

            Mi piace Non mi piace
        2. Alberto Fava - 2 anni fa

          Hahaha maccarone tu mai ( voce romanesca del verbo avere) provocato, ed io ora te distruggo! Grande Albertone nostro :-)
          Si si si, un po mi ci vedo come galateo a tavola!!!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Yuri - 2 anni fa

            Mosta’da?…

            Mi piace Non mi piace
  7. Yuri - 2 anni fa

    “Frosinone insegna”…”difficilmente si ripeterà”. Occhio alle terminologie, capisco che dovete attirare l’attenzione per farvi leggere, ma la prima di campionato non “insegna” proprio nulla. E su quel “difficlimente si ripeterà”…tiè, tocchiamoci le balle và. Se continuate così a fine campionato le avrò completamente spelate!!!. Abbiate pietà, grazie. 😀

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy