Frosinone-Torino, gli attaccanti sono spreconi ma alla fine Baselli li salva

Frosinone-Torino, gli attaccanti sono spreconi ma alla fine Baselli li salva

Frosinone-Torino/ Troppi errori commessi in fase realizzativa dagli attaccanti granata, sopratutto nella prima frazione di gara.

8 commenti

Dopo l’arrivo di Belotti il parco attaccanti del Torino è al completo e si può dire che Petrachi abbia costruito un reparto offensivo di alto livello facendo un mix di esperienza (Maxi Lopez e Quagliarella) e giovani (Martinez e Belotti), tutti giocatori con tanta classe e qualità e gli ultimi due sono dotati anche di un’ottima velocità.

Nella partita di domenica, gli attaccanti, erano gli osservati speciali ed hanno un po’ deluso le aspettative. Nella prima frazione di gara sia Maxi Lopez che Qualiarella hanno sbagliato troppe occasioni mandando al vento il possibile pareggio dopo il gol-lampo di Soddimo. Entrambi gli attaccanti si sono trovati diverse volte vicini al gol ma un po’ per bravura di Leali, un po’ per sfortuna e un po’ anche per demeriti loro non sono mai riusciti a lasciare il segno.

Nella seconda frazione di gara le cose non sembrano cambiare e Martinez e Belotti scalpitano già in panchina ma al 14′ Quagliarella riesce a siglare il pareggio su cross di Avelar zittendo le prime critiche. Ventura allora decide di togliere un spento e poco cinico Maxi Lopez per inserire uno veloce e voglioso come Martinez ma anche lui commette subito un errore sotto porta dopo un paio di minuti, per fortuna al 19′ Baselli con il suo destro riesce a portare il Torino in vantaggio facendo dimenticare gli errori commessi dagli attaccanti granata che sarebbero pesati parecchio se l’ex Atalanta non fosse riuscito a metterci la firma del 2-1…

8 commenti

8 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. LoviR - 2 anni fa

    Maxi potrebbe fare molto meglio solo se volesse….come professionista non doveva andare così in sovrappeso quest’estate. Cmq bene cairo che gli ha messo il pungolo Belotti….o si sveglia e si tira a lucido e in forma o perde il posto da titolare!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. pupi - 2 anni fa

    È vero, hanno fallito delle ottime occasioni, specialmente Maxi ma le chiappe sono ancora troppo pesanti e non gli han dato la possibilità di coordinarsi.
    Poi se al 19esimo del secondo tempo arriva un bel goal, del furbo e sfrontato (calcisticamente) gioiellino cosa c’entra? Si gioca in 11 o no? E se non avesse fatto goal Baselli non poteva segnare qualcun altro? Una partita di calcio dura oltre 90 minuti e non ha una storia scritta, l’evoluzione della stessa è determinata da ciò che succede secondo dopo secondo e ciò che accade al 19esimo del secondo tempo in un rettangolo verde determina il comportamento delle squadre nei minuti successivi e ne cambia ovviamente l’atteggiamento, quindi chi può dire che se il tiro di Baselli fosse andato fuori il Toro non avrebbe continuato ad attaccare consentendo ai nostri attaccanti di fare più di un goal e diventare gli eroi di giornata?
    A proposito di Baselli vorrei proporre la pagella del Mattino di Napoli ad uno dei massimi fuoriclasse accostati al Toro in sede di calciomercato
    VALDIFIORI 5 – Valdifiori, Valdiquadri, Valdipicche, Valdicuori. Dovrebbe essere la carta vincente a centrocampo dove giocavano fanti generosi ma approssimativi. Ma spesso resta solo e deve fare filtro più che badare a rifornire l’attacco. Pochi i suggerimenti da regista arretrato. Non brilla come ci si aspettava. Da rivedere.

    Ps: Valdifiori mi piace molto e non è certo dopo una sola giornata che può essere bocciato, ma sono pochi i giocatori al mondo che ti cambiano una squadra, sembrava che avessimo perso Maradona ed invece era un esordiente in serie A ad un’età che non si confà con i grandi giocatori……intanto Baselli vale già oro (lui gioca in una SQUADRA, non in una accozzaglia di figurine).

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. RDS- toromaremmano - 2 anni fa

    Ma cosa stiamo cercando, il pelo nell’uovo?
    Ci saranno partite che magari ci capita un’occasione e la sfrutteremo e certe partite che la palla non andrà in porta nemmeno con le mani. Il calcio è questo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. maxmurd - 2 anni fa

    Analisi analisi, ma il senso?
    Ognuno pensa al proprio orticello, ma vogliamo parlare di uno come Higuain che è spento e viene sostituito? Per questo è meno campione lui? E allora i nostri?

    O vogliamo ricordare Glik che l’anno scorso aveva addirittura superato Quaglia?

    O vogliamo semplicemente concludere che FINALMENTE c’è un centrocampista che sa tirare e segnare?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. daunavitagranata51 - 2 anni fa

    importante che qualcuni faccia gol

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Alberto Fava - 2 anni fa

    Penso che quando si vince, certe affermazioni siano superflue se non addirittura negative per il morale di noi tifosi che leggiamo e commentiamo.
    Abbiamo vinto ?
    Bene, sotto con la prossima con il coltello tra i denti, le critiche lasciamole fare ai perdenti ed agli “altri”. :-)
    Noi dovremmo limitarci alla gioia ed agli elogi, almeno questo è il mio punto di vista.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Toro for ever - 2 anni fa

    Si dovrebbe concludere la cessione di Amauri al Carpi,speriamo bene!!! come pure l’arrivo di Prcic,e non quello di Barreto.Vedremo cosa succede stringiamo i denti!!!La prossima gara con la fiorentina speriamo che Ventura schieri Belotti dal primo minuto,al posto di Lopez,che sta un po in sovrappeso!!!! e la sua forma non è ancora al top!!!.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. maraton - 2 anni fa

    io martinez non l’ho visto così male quando è entrato. però a mio parere deve avere vicino un’altro attaccante di peso, alla maxi o alla belotti per rendere al massimo

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy