Gabionetta oggi in tribuna con Russotto

Gabionetta oggi in tribuna con Russotto

Il Crotone torna a Torino guardando i granata dall’alto, in classifica. Sulla panchina dove l’anno scorso c’era Franco Lerda, oggi siede Leonardo Menichini, che ha cambiato schema e qualche uomo. E siederà invece in tribuna Martinho Gabionetta, al centro di un intrigo di mercato rivelato sulle pagine di TN e proseguito poi fino alla conclusione del calciomercato ed anche oltre. Subito dopo il fischio finale, a mo’ di beffa…

di Redazione Toro News

Il Crotone torna a Torino guardando i granata dall’alto, in classifica. Sulla panchina dove l’anno scorso c’era Franco Lerda, oggi siede Leonardo Menichini, che ha cambiato schema e qualche uomo. E siederà invece in tribuna Martinho Gabionetta, al centro di un intrigo di mercato rivelato sulle pagine di TN e proseguito poi fino alla conclusione del calciomercato ed anche oltre. Subito dopo il fischio finale, a mo’ di beffa (o di mossa comunque destinata ad alimentare perplessità), il calciatore brasiliano è tornato ufficialmente un giocatore del club calabrese, ed oggi seguirà la sua squadra fino a quella Torino che doveva diventare la sua nuova casa. In settimana tornerà ad allenarsi.

Ma spostandoci dalla tribuna al campo, ecco che qui non si sa ancora se scenderà Ciro Ginestra. L’attaccante è infatti in dubbio per le precarie condizioni fisiche  (botta al ginocchio), ma è probabile che stringa i denti e ce la faccia. Almeno, così assicura il tecnico Menichini. Dubbio anche sulla fascia destra nella linea difensiva: il giovane e bravo Crescenzi, impegnato con la Nazionale Under 20, potrebbe lasciare il posto a Cabeccia. Tutto confermato il resto del pacchetto arretrato, con la coppia centrale formata da Viviani ed Abruzzese, e Migliore sulla fascia sinistra a cercare di non far rimpiagnere Morleo. E’ in porta che c’é una sorpresa dell’ultima ora: Concetti è out, causa lussazione ad un dito della mano, al suo posto tra i pali ci sarà Belec.

Il collaudatissimo asse centrale Beati-Galardo sarà il fulcro del centrocampo, mentre sulle fasce giocherà da una parte l’ex-empolese De Giorgio, e dall’altra quel Cutolo che ad inizio mercato è stato in odre di Toro. A proposito di giocatori accostati al granata, ecco in attacco rispuntare in rosa il talentuoso Russotto, tornato a Crotone dalla Svizzera, Bellinzona; il trequartista non giocherà però, ma guarderà il match accanto a Gabionetta, perché anche lui è arrivato (o meglio, come si diceva, ritornato) troppo tardi per giocare. Al suo posto, un altro giovane di grandi capacità tecniche, ossia Napoli; davanti a lui, come si diceva, il dubbio legato a Ginestra, e se questi non dovesse essere in grado di giocare, Menichini manderà in campo Curiale, compagno d’attacco di Antimo Iunco ai tempi del Cittadella.

Probabile formazione (4-4-1-1): Belec; Crescenzi; Viviani, Abruzzese, Migliore; De Giorgio, Beati, Galardo, Cutolo; Napoli; Ginestra. A disposizione: Bindi, Cabeccia, Vinetot, Eramo, Parfait, Ledesma, Curiale. Indisponibili: Concetti, Russotto, Gabionetta.

(foto crotonecalcio.com)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy