Genoa-Torino, le probabili formazioni: Juric, ballottaggio tra Cataldi e Ntcham

Genoa-Torino, le probabili formazioni: Juric, ballottaggio tra Cataldi e Ntcham

Verso il match / In difesa il Grifone ritrova Burdisso, dopo la squalifica; dubbio Palladino-Pandev per completare il tridente

calciomercato

Non mancherà di certo lo spettacolo domani pomeriggio sul manto di Marassi, ove si affronteranno Genoa a Torino: almeno questo fanno intendere le premesse, da una sponda e dall’altra. L’importanza della sfida è sentita in maniera particolare dal Grifone, ancora invischiato nella lotta per non retrocedere: proprio per questo motivo il tecnico Juric ha voluto anticipare di un giorno la partenza per il ritiro prepartita, nonostante questo pomeriggio abbia dichiarato di non essere preoccupato in ottica Serie B confidando nella compattezza del proprio gruppo.

Chiaro è in ogni caso che il croato vorrà affidarsi al miglior undici possibile a propria disposizione per cercare di ottenere un risultato positivo ed archiviare la pratica matematicamente, ecco quindi di seguito le probabili scelte e di conseguenza la formazione che dovrebbe scendere in campo con la maglia da titolare, con annessi ultimi dubbi e ballottaggi. In porta niente fa pensare ad uno stravolgimento, e nonostante l’errore che è costato la sconfitta contro il Palermo verrà ancora confermato Lamanna. Di fronte a lui, la linea difensiva a tre vedrà le conferme dei ‘laterali’ Biraschi da una parte e Gentiletti dall’altra, mentre a far posto al rientrante – dalla squalifica – Burdisso nel ruolo di centrale puro dovrebbe a questo punto essere Munoz.

Se per tre quarti il centrocampo sembra sicuro, con la presenza di Lazovic e Laxalt sulle corsie esterne e quella di Veloso come riferimento centrale, resta da definire la spalla del portoghese: ballottaggio aperto tra Cataldi e Ntcham, con il francese che sembrerebbe favorito dopo la pessima prestazione offerta dal primo la scorsa settimana; incognita questa ancora da definire. Così come da definire resta la scelta tra Palladino – al momento favorito – e Pandev per completare il tridente formato da Rigoni ed un forzatamente recuperato Simeone. Modulo di partenza che va a quindi a disegnarsi come un 3-4-3 ma che resta palesemente molto elastico, in particolare con la figura di Rigoni pronto ad agire come trequartista e svariare ma allo stesso tempo a dare man forte al centrocampo in fase di ripiegamento.

DI SEGUITO LE PROBABILI FORMAZIONI DI GENOA-TORINO:

Genoa (3-4-3): Lamanna; Biraschi, Burdisso, Gentiletti; Lazovic, Veloso, Ntcham (Cataldi), Laxalt; Rigoni, Simeone, Palladino (Pandev) All. Juric

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy