Genoa-Torino: sfumati gli obiettivi, resta l’onore della maglia

Genoa-Torino: sfumati gli obiettivi, resta l’onore della maglia

Granata chiamati ad una vittoria contro i rossoblù per chiudere al meglio l’ultima trasferta della stagione…

di Redazione Toro News

E’ una penultima giornata di Serie A, quella che attende il Torino di Sinisa Mihajlovic, di non secondaria importanza: se la classifica ormai da diverso tempo non offre stimoli significativi, i granata affrontano il Genoa a Marassi prima di tutto per loro stessi, per dimostrare di non essere la squadra “ammirata” contro il Napoli, e magari anche per togliersi più di qualche sassolino dalle scarpe e dalla memoria collettiva granata, che conserva tra le sue pieghe più tristi un Torino-Genoa di 8 anni fa, che sancì la retrocessione in Serie B dei granata.

Domenica le parti saranno invertite, con il Genoa a soli due punti di vantaggio dalla zona retrocessione e con l’obbligo di vincere per evitare brutte sorprese. Il Toro, al di là degli asti passati e presenti tra tifoserie, cercherà di fare la propria partita al massimo, per ritrovare la vittoria. E’ vero, il record dei 57 punti è ormai irraggiungibile (altro obiettivo sfumato) ma la squadra è chiamata a dare un senso a queste ultimi due turni, onorando la maglia e non regalando niente all’avversario di turno.

L’altalena di risultati e di prestazioni di questa stagione ha incastrato il Toro in un limbo noioso e poco stimolante, ma la sfida col Genoa può incidere in un modo o i un altro sull’anno calcistico granata, contribuendo a definire il giudizio complessivo per nove mesi di calcio con qualche alto, e tanti, troppi bassi. Perché grinta, determinazione e personalità sono elementi importanti; ma a Marassi anche le marcature e la transizione dei reparti in fase di non possesso avranno il loro speso specifico. Che la squadra e il suo tecnico lo capiscano in vista di Marassi. Della serie: meglio tardi che mai…

6 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. fabrizio - 11 mesi fa

    tanto domenica perderanno anche quello.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. iuge_888 - 11 mesi fa

    Diamo un senso a questa stagione, facciamo un favore al calcio: mandiamo in B Preziosi!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. abatta68 - 11 mesi fa

    Non è questione di rivalsa nei confronti del Genoa (che oltretutto era venuto a giocarsi la partita, non a regalarci la permanenza in serie a… e noi dovremmo fare lo stesso con la stessa finalità, non per vendicare chissà cosa!), il punto è che i giocatori devono comprendere che sono dei professionisti e a quello devono pensare… non a raccogliere margherite come domenica scorsa!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. pasastabala - 11 mesi fa

    Il campionato di fatto è finito. Ora vedremo se Cairo intenderà barcamenarsi o farci fare il tanto agognato salto di qualità. Questo è il momento. Se, al di là delle parole e delle buone intenzioni manifestate nelle varie interviste, il Presidente intende concretamente fare sul serio lo si vedrà da due cose: il cambio dell’allenatore con un tecnico che possibilmente sia giovane, ma che abbia soprattutto idee e voglia di emergere e mano al portafogli: si può anche sacrificare il allo di fronte a una offerta importante, ma solo a condizione che i soldi della cessione servano a allestire una squadra compatta e forte e non la marmellata che abbiamo visto quest’anno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. stto1962 - 11 mesi fa

    Perfetto. Due giornate dalla fine, salvi, metà classifica….Cairo si è divertito, non tutto è da buttare,il prossimo anno cambiamo mezza squadra vendendo i migliori e prendendo 4 mezze tacche che stavamo inseguendo da 10 anni (cioè da quando costavano il quadruplo…), ma per quanto andrà avanti sta pantomima? Neanche uno straccio di stadio riesce a comprare per dare solidità alla società (notate che l’ atalanta oltre all’ udinese ed ai gobbi, e quante altre squadre ci stanno puntando), non riesce nemmeno a contrattualizzare l’ uso del Filadelfia, (che dovrebbe comprare direttamente), torno al commento qui di sotto: chissenefrega!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. torinodasognare - 11 mesi fa

    Tutto ha perso di significato ormai…. chissenefrega del Genoa…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy