Giampaolo: “Castan? Voleva giocare, ma io non potevo smontarlo e rimontarlo”

Giampaolo: “Castan? Voleva giocare, ma io non potevo smontarlo e rimontarlo”

Il tecnico della Samp a La Repubblica: “Non potevo garantirgli che avrebbe giocato, e ho lasciato a lui la scelta”

3 commenti
TURIN, ITALY - SEPTEMBER 25: AS Roma player Mohamed Salah /L( is challenged by FC Torino player Leandro Castan during the Serie A match between FC Torino and AS Roma at Stadio Olimpico di Torino on September 25, 2016 in Turin, Italy. (Photo by Luciano Rossi/AS Roma via Getty Images)TURIN, ITALY - SEPTEMBER 25: AS Roma player Mohamed Salah /L( is challenged by FC Torino player Leandro Castan during the Serie A match between FC Torino and AS Roma at Stadio Olimpico di Torino on September 25, 2016 in Turin, Italy. (Photo by Luciano Rossi/AS Roma via Getty Images)

Leandro Castan si sta ritagliando uno spazio importante in questo Torino, con Sinisa Mihajlovic che gli ha dato fiducia e spazio, facendolo diventare il difensore più utilizzato del roster granata. Il brasiliano, però, aveva visto settimane difficili quest’estate, appena arrivato alla Sampdoria. A parlare  della brevissima esperienza in blucerchiato dell’ex Roma è Giampaolo, tecnico della Samp, sulle colonne de La Repubblica, il quale motiva così l’addio di Castan: “Castan? Un ottimo giocatore, ma nel mio modo di pensare difensivo era indietro. Era venuto per giocare, ma non glielo potevo garantire: gliel’ho detto e ho lasciato a lui la scelta. A 30 anni non potevo smontarlo e rimontarlo come sto facendo con Dodô, che sta crescendo”.

3 commenti

3 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. peter1 - 2 mesi fa

    Quando Dodò sarà bello rimontato forse Giampaolo verrà esonerato e allora il nuovo allenatore cosa farà con il povero Dodò?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. WGranata76 - 2 mesi fa

    Giampolo è un allenatore mediocre per la serie A,nulla più.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. VecchiaQuercia52 - 2 mesi fa

    Infatti, Dodò sta crescendo (???) e Castan con noi invece di più.

    Grazie a Giampaolo per la sua somma onestà e saggezza.

    Vediamo ora solo di trattare con la Roma entro Gennaio 2017 per garantirci il riscatto a giugno 2017. Un Leandro così per noi è oro colato.

    Forza Leandro.

    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy