Giancarlo Camolese e una cavalcata che ha fatto storia

Giancarlo Camolese e una cavalcata che ha fatto storia

Figurine / Compie oggi 55 anni il tecnico della promozione del 2001 e della sfortunata esperienza di 9 anni dopo

2 commenti

Era il 31 ottobre del 2000 quando il Torino esonerava Luigi Simoni, tecnico chiamato per risollevare in fretta le sorti della squadra granata appena retrocessa, per chiamare al suo posto un giovane tecnico, ritiratosi appena cinque anni prima da calciatore: Giancarlo Camolese.

Lui, che nel Toro era nato sportivamente, prese per mano una squadra con mille difetti e la trasformò nella schiacciasassi del campionato, capace di giungere, dopo un’incredibile rimonta, sino al secondo posto in campionato: Serie A. Indimenticabile, dopo un periodo di assestamento, la serie di 8 vittorie consecutive che cambiarono il volto ad una stagione fin lì deludente. L’anno successivo il feeling con la piazza si intensificò, con i granata che arrivarono all’11o posto in campionato, guadagnandosi la qualificazione all’Intertoto. Meno fortunate saranno le due esperienza successive, con l’esonero dell’anno dopo e la retrocessione del 2009, quando Camolese venne chiamato da Cairo per tentare di salvare il possibile in un’annata che coincise con la prima retrocessione dal fallimento.

Attualmente Camolese allena il Chiasso, alla ricerca di altre imprese che facciano innamorare i suoi tifosi.

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Kieft+Bresciani - 10 mesi fa

    Saremo sempre grati a Camolese

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Brawler Demon - 1 anno fa

    In quegli anni di merda, Camolese fu una piccola boccata d’ossigeno per il Toro e per i suoi tifosi.
    Ma la poca esperienza, si sa, fa brutti scherzi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy