Gianni Bui, la Torre che preparò lo scudetto

Gianni Bui, la Torre che preparò lo scudetto

Figurine / Compie oggi 76 anni la punta che in granata ha realizzato 24 reti, in un Toro che iniziava a pensare da grande

È lui, è lui, è Gianni Bui. A scandirne ogni ingresso in campo e ogni giocata, a Gianni Bui era dedicato un dei cori più celebri e iconici partoriti dalla tifoseria granata. Un affetto sincero dovuto alla sua indole battagliera, al suo incedere dinoccolato ed efficace: a Torino, la punta di Serramazzoni, provincia di Modena, realizzò 24 reti in quattro stagioni durante le quali la società granata cresceva a vista d’occhio, preparando un pezzo alla volta quella che sarebbe diventata la squadra dello scudetto. Quello scudetto cui Bui non partecipò (partì nel ’74, destinazione Milan), ma che in parte, certamente, ha contribuito ad avvicinare.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy