Giuliani con il 4-4-2, in avanti Taddei-Godeas

Giuliani con il 4-4-2, in avanti Taddei-Godeas

Sono arrivate buone notizie per il tecnico della Triestina Salvioni dalla rifinitura di ieri pomeriggio, svoltasi a Piacenza. Cottafava e Lunardini, che nella giornata di giovedì avevano accusato alcuni fastidi, hanno svolto tutto il lavoro insieme ai compagni e sono quindi a disposizione per la delicata sfida contro il Torino. Il tecnico alabardato si affiderà al consueto 4-4-2, con Viotti che sostituirà l’infortunato…

Sono arrivate buone notizie per il tecnico della Triestina Salvioni dalla rifinitura di ieri pomeriggio, svoltasi a Piacenza. Cottafava e Lunardini, che nella giornata di giovedì avevano accusato alcuni fastidi, hanno svolto tutto il lavoro insieme ai compagni e sono quindi a disposizione per la delicata sfida contro il Torino. Il tecnico alabardato si affiderà al consueto 4-4-2, con Viotti che sostituirà l’infortunato Colombo tra i pali. In panchina spazio per il giovanissimo Franceschin, portiere della Primavera classe ’94, a testimonianza dell’occhio di riguardo della Triestina per i giovani. In difesa dovrebbe giocare dal primo minuto Dario D’Ambrosio, gemello del Danilo granata, con Cottafava e Malagò in mezzo e Filkor sul versante sinistro, complice la squalifica di Longhi. In mezzo al campo, come detto, Lunardini dovrebbe riprendersi il suo posto e al suo fianco potrebbe giocare Gerbo, con Testini e Bariti, probabilmente il giocatore più in forma a disposizione di Salvioni in questo momento, sulla corsie laterali. Davanti Taddei affiancherà Godeas.

Probabile formazione Triestina (4-4-2): Viotti; D’Ambrosio, Cottafava, Malagò, Filkor; Testini, Gerbo, Lunardini, Bariti; Taddei, Godeas. A disp. Franceschin, D’Aiello, Della Rocca, Dettori, Dias, Gissi, Miramontes. All. Salvioni.

(foto: M. Dreosti)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy