Giuseppe Pillon: “Valdifiori? Ho sempre pensato che fosse un grande giocatore”

Giuseppe Pillon: “Valdifiori? Ho sempre pensato che fosse un grande giocatore”

Esclusiva TN, il suo tecnico a Empoli: “Perfetto per il 3-5-2 di Ventura, per il Toro sarebbe un grande colpo”

Commenta per primo!

Il sogno di mercato per il centrocampo del Torino è senza dubbio il regista dell’Empoli Mirko Valdifiori.

Noi abbiamo contattato Giuseppe “Bepi” Pillon, suo tecnico in toscana nella stagione 2011/2012 in serie B.

Allora Mister, di che tipo di giocatore si tratta?
E’ il classico centrocampista che gioca davanti alla difesa. E’ un regista con buoni piedi e buona visione di gioco, e sa fare bene le due fasi: l’impostazione e l’interdizione. Ha inoltre un’intelligenza tattica notevole e, negli ultimi anni, è molto maturato: credo quindi che possa essere un grande acquisto per il Toro.

I granata, in questa stagione, hanno giocato senza un vero e proprio regista, con Gazzi piazzato davanti alla difesa: crede che il suo eventuale arrivo potrebbe stravolgere l’assetto tattico della squadra di Ventura?
No, perché il Torino quest’anno giocava con il 3-5-2, e davanti alla difesa Valdifiori potrebbe essere perfetto perché, come ho detto, oltre a dettare i tempi sa anche difendere.

Caratterialmente potrebbe inserirsi bene nello spogliatoio?
Sicuramente, perché è un bravo ragazzo, un elemento eccezionale sotto tutti i punti di vista.

Da quando eravate insieme a Empoli ne ha fatta di strada, debuttando anche in Nazionale con Conte allo Juventus Stadium contro l’Inghilterra: si aspettava un percorso simile da parte sua?
Sì, perché ho sempre pensato che fosse un giocatore non solo da serie A, ma da squadra competitiva in serie A.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy