Glik: “Io e il Torino dobbiamo tanto a Ventura”

Glik: “Io e il Torino dobbiamo tanto a Ventura”

Alla vigilia / Il capitano granata sul derby: “Quello che è successo in Coppa Italia non accadrà più”

2 commenti
glik, bovo, moretti, Kamil Glik

Ha parlato a La Stampa Kamil Glik, capitano del Torino, che domani scenderà in campo insieme ai suoi compagni per la trasferta contro il Milan. “In questo periodo ci sono mancate gambe, testa e cuore. Un anno fa, al San Mames, vivevamo il momento più alto da quando io sono in granata, anche se non l’unico; oggi è certamente quello più brutto. Dobbiamo darci una scossa, perché la classifica è corta e questo Toro non è certo finito”.

Sui tifosi, Glik ha continuato: “E’ umano fischiare se le cose non vanno bene, quando finiscono partite come alcune tra le ultime che abbiamo giocato , mi viene da piangere. La vivo male: ormai mia moglie ha capito che sono intrattabile tornato a casa dopo una sconfitta. I giovani non devono avere paura dei fischi, io ne sono il primo esempio. Il primo anno fischiavano anche me, ora sono il capitano granata. Bisogna capire che non siamo fenomeni, ma neanche scarsi, Ventura ce lo ripete in continuazione. Io e il Torino gli dobbiamo tanto. Questa situazione non ci piace: vogliamo che i tifosi tornino a divertirsi. I presupposti ci sono, sistemiamo le cose e ripartiamo”.

“La mia astinenza da gol? Sono un difensore, mica un attaccante. Ormai mi marcano a uomo anche quando gli altri sono tenuti a zona. Dal Milan deve arrivare il primo segnale di riscatto. Non dimentichiamoci che se siamo quelli veri possiamo giocarcela con tutti. Una partita che rigiocherei? Senza dubbio il derby di coppa, lì sono iniziati i nostri problemi. Il 20 marzo sarà diverso: ci terremo a mostrarlo ai tifosi, si vedrà sul campo. Nel mio futuro vedo anche il Toro agli Europei: sto pensando di mettermi una canottiera granata sotto la maglia della Polonia, quest’estate”.

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Luigi-TR - 1 anno fa

    “sto pensando di mettermi una canottiera granata sotto la maglia della Polonia, quest’estate”
    solo il fatto di averlo pensato denota il tuo attaccamento alla maglia
    Forza Kamil…il goal tornerà quando meno te lo aspetti…restiamo positivi ma mettiamoci maggior grinta, voglia e determinazione !!
    Sempre Forza TORO !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Cecio - 1 anno fa

    Kamil, invece di piangere…tira fuori le palle!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy