Granata in Nazionale, la situazione: tra un mese Jansson si aggregherà al Torino

Granata in Nazionale, la situazione: tra un mese Jansson si aggregherà al Torino

Il punto dei convocati nelle rispettive nazionali / Glik affronterà gli ottavi degli Europei, con la sua Polonia, contro la Svizzera mentre Immobile, con l’Italia, lunedì affronterà la Spagna.

1 Commento
Jansson, Le pagelle di Inter-Torino

Il 14 luglio il nuovo Torino di Mihajlovic partirà alla volta di Bormio per il consueto ritiro estivo che sancirà la nascita di un nuovo ciclo con il tecnico serbo alla guida, dopo cinque anni targati Giampiero Ventura. Mihajlovic però non avrà subito a disposizione tutti i giocatori della rosa in quanto sono in corso Europei e Copa America ed il ha diversi giocatori che sono stati convocati nelle rispettive Nazionali.

Pontus Jansson, proprio ieri, ha visto terminare la sua avventura con la Svezia e, come stabilisce il contratto, avrà trenta giorni di meritato riposo prima di unirsi al gruppo granata. Il capitano granata Kamil Glik, invece, con la sua Polonia è riuscito, dopo la vittoria di misura contro l’Ucraina, a passare la fase a gironi e disputerà, il 25 giugno, gli ottavi contro la Svizzera: la sua esperienza agli Europei è destinata a continuare. Benassi e Zappacosta sono le riserve dell’Italia di Conte e potrebbero essere chiamati in qualunque momento mentre Ciro Immobile, che stando alle parole di Petrachi non è destinato a continuare la sua esperienza in granata, è impegnato con la Nazionale di Antonio Conte che, dopo la sconfitta di ieri contro l’Irlanda in cui l’ex Siviglia è partito titolare per poi lasciare il posto ad Insigne a partita in corso, affronterà lunedì la Spagna agli ottavi.

Gaston Silva e Martinez, convocati per la Copa America rispettivamente da Uruguay e Venezuela, hanno visto terminare l’esperienza in questa competizione anzi tempo. Gaston Silva, che è stato convocato al posto dell’infortunato Sebastian Coates, ed è uscito insieme al suo Uruguay il 14 giugno già nella fase a gironi: il suo rientro coincide proprio con l’inizio del ritiro di Bormio. Josef Martinez, che con il Venezuela ha segnato anche il gol decisivo nella prima partita vinta dalla sua Nazionale contro la Giamaica, è arrivato sino ai quarti di finale ma poi il Venezuela ha dovuto arrendersi davanti all’Argentina che si è già qualificata per la finale ed è la favorita a vincere il torneo. Domenica 19 giungo è terminata, per il venezuelano, l’esperienza negli USA ed il suo rientro dovrebbe essere proprio nei primi giorni di ritiro.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Toro_in_Romagna - 7 mesi fa

    Sarebbe ora di dare una chanche a questo ragazzo, che quando è stato chiamato in causa ha quasi sempre fatto bene. Eviterei ex-panchinari di altre squadre

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy