Gubbio-Torino 1-0 e quella prima sconfitta stagionale di Ventura

Gubbio-Torino 1-0 e quella prima sconfitta stagionale di Ventura

Memorie / I granata, cinque anni fa, perdevano fuori casa per la prima volta dall’arrivo del nuovo tecnico che inseguiva la Serie A

Sono passati cinque anni, e il Torino ha cambiato totalmente il suo volto e il suo percorso: il 24 ottobre 2011 andava in scena il posticipo della Serie B, con la squadra granata marcata Ventura che voleva continuare a procedere spedita in campionato per avvicinarsi a grandi passi alla promozione. Il Toro era in testa alla lcassifica momentanea, e la sfida col Gubbio di quel lunedì doveva essere una formalità per la squadra granata, ma così non fu.

Sulla panchina degli avversari arrivò un certo Gigi Simoni, che prese il posto dell’allenatore precedente esonerato: la partita comincia con il Torino che prova a rendersi pericoloso soprattutto sule azioni da calcio da fermo, con Glik e compagni che provano a sbloccarla spesso su calcio d’angolo. Ma la squadra granata non riesce a pungere l’avversario, e neanche Ventura riconosce la sua squadra.

Il Toro ci prova, cerca di non arrendersi, ma dopo tanti tentativi ecco la beffa: Ciofani realizza il gol del vantaggio per il Gubbio, a causa di un errore assolutamente grossolano di Coppola, l’estremo difensore del tempo. Nonostante la rete subita, i granata ci provano fino alla fine, con Bianchi che spreca due importanti occasioni.

Il cuore Toro non basta alla truppa di Ventura, che vede la prima sconfitta stagionale contro una delle avversarie (sulla carta) più deboli: i granata raggiungeranno la Serie A alla fine della stagione, battendo anche il Gubbio al ritorno per 6-0.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy