Guida controlla la partita, ma manca il rigore su Glik

Guida controlla la partita, ma manca il rigore su Glik

La moviola di TN / Dubbi anche per un contatto su Muriel in area granata

1 Commento

Non è stata certo una partita cattiva, quella andata in scena ieri sera tra Sampdoria e Torino, squadre che non hanno fatto nulla per mettere in difficoltà Guida, il direttore di gara. Il fischietto di Torre Annunziata, infatti, ha limitato sia i fischi sia gli ammoniti (3 per parte), gestendo un match tra due squadre bisognose di risultato ma sempre nei limiti della correttezza, anche negli interventi più decisi.

Peccato che la pulita direzione dell’arbitro, però, venga a cadere sugli unici episodi chiave: primo, la trattenuta di Ranocchia a Glik, evidente. Troppo stretto ed affettuoso l’abbraccio dell’ex Inter al capitano granata, che, al 41′ della prima frazione di gioco, cade a terra in piena area blucerchiata. Secondo il direttore di gara e i suoi assistenti è tutto regolare, ma le immagini rendono giustizia alla parte granata, che avrebbe meritato il rigore. Sorgono dubbi anche nell’altra area, all’alba del secondo tempo: è Muriel a intrufolarsi in mezzo ai 16 metri di Padelli, quando intorno a lui si stringono le maglie granata. Lo sgambetto irregolare sul colombiano c’è, e anche questo poteva essere sanzionato con la massima punizione.

Onore anche alle squadre che non hanno recriminato eccessivamente per queste due soluzioni, ma hanno ricominciato in fretta a giocare, nella ricerca di punti preziosi, da agguantare ad ogni costo – Guida o non Guida.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. RDS- toromaremmano - 12 mesi fa

    A me sembra che Muriel al primo contatto si siede per terra, quello su Glik non merita commenti mi chiedo come non si stato notato da nessuno in particolare dall’arbitro di linea.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy