Hart: la testa è ancora a Torino ed il derby è la conferma

Hart: la testa è ancora a Torino ed il derby è la conferma

Focus on / L’estremo difensore ha disputato un’ottima prestazione dimostrando di non pensare già al mercato, anche se il suo destino appare ormai segnato…

13 commenti

La situazione portieri per il Torino è piuttosto ingrovigliata. Sinisa Mihajlovic ha già affermato che Daniele Padelli non resterà sicuramente e che Joe Hart non farà un altro anno in prestito, di conseguenza appare difficile una permanenza del portiere inglese dato che Urbano Cairo ha ribadito che il Toro continuerà con la linea verde e l’ex Manchester non sembra rientrare nei parametri d’età. Un altro fattore da non sottovalutare è l’ingaggio dell’estremo difensore della nazionale dei Tre Leoni che è sicuramente fuori dai parametri della società di Via dell’Arcivescovado ed è arduo pensare un sacrificio sia da parte del giocatore che dal club.

Il caso Acquah: conseguenza di un regolamento da cambiare

Il futuro della porta granata quindi è incerto e, di consegna, si ricorrerà sul mercato ma queste voci si sa che non aiutano il calciatore a restare concentrato soprattutto verso il finale di campionato ed in particolare se si tratta di un ruolo così delicato come quello dell’estremo difensore. Le prestazioni negli ultimi match stavano confermando questo trend, Hart si era contraddistinto per alcune disattenzioni grossolane con diverse uscite a vuoto e l’errore nella partita contro il Crotone ha fatto storcere il naso a molti.FC Torino v UC Sampdoria - Serie A

Sabato però c’è stato il riscatto dalle critiche ed il portiere ha dimostrato di non avere già la testa sul suo futuro disputando un ottimo derby. Si dimostra reattivo al 26′ quando dice no al al destro di Lichtsteiner, negli ultimi minuti della prima frazione di gara effettua un’ottima uscita bassa su un tentativo di Dybala. Si conferma deviando una conclusione sottomisura di Bonucci, poi sul pareggio di Higuain non ha troppe colpe: il tiro era troppo angolato. Hart ha disputato un ottimo match tirando fuori l’orgoglio e prendendosi gli applausi dai tifosi presenti a fine gara, insieme a tutta la squadra.

Juventus-Torino, le statistiche: dopo l’espulsione di Acquah i granata vanno in affanno 

L’inglese si è congedato nei migliori dei modi con la tifoseria granata dato che adesso l’addio sembra essere sempre più imminente. E’ stata un’esperienza intensa per lui mentre c’è un po’ di tristezza per i tifosi nel veder andare via un beniamino, diventato un idolo sin dal primo giorno. Adesso tocca alla società trovare un portiere all’altezza che non lo faccia rimpiangere ed il compito non sembra dei più semplici…

 

13 commenti

13 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. rossogranata - 3 settimane fa

    Continuate voi della Redazione a scrivere che il tiro di Higuain era forte e imparabile, invece per me era angolato ma non forte (v.Rampanti) e lui è andato in netto ritardo. Poi è da considerare che Higuain prima di tirare si è aggiustata la palla di un metro, quindi Hart aveva tutto il tempo di anticipare il suo intervento

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. rossogranata - 3 settimane fa

      Mi dimenticavo di dire che di portieri giovani e bravi quest’anno se ne sono visti tanti. Ad esempio quel del Crotone è già stato “prenotato” da un’altra squadra?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Baveno granata - 3 settimane fa

        Cordai,Il portiere titolare del Crotone(penso ti riferisci a lui)
        Ha 34 anni,non proprio un giovanotto.
        Io opterei per Lamanna del Genoa

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Baveno granata - 3 settimane fa

          Cordaz

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. sergio_sandr_284 - 3 settimane fa

      Quoto. Il tiro di il Guano non era x niente forte di fatti pallona 3/4 volte prima di arrivare in porta e Hart non è stato reattivo partendo in forte ritardo nonostante il Guano non fosse defilato e coperto. E’ l’ennesima prova che non vede i tiri da lontano in quanto risulta quasi imperforabile da breve distanza.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. prawn - 3 settimane fa

    Diciamo che con la Juve si e’ caricato come giocasse in Champions mentre fatica un minimo a giocare con Crotone, Empoli, Palermo… Con Rossettini, Ajeti, Carlao da prendere a sberle..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Daniele abbiamo perso l'anima - 3 settimane fa

      Però un grande portiere si vede anche quando gioca contro il Crotone e prende un solo tiro in porta.
      Bravo, simpatico, serio, ma nella media dei portieri italiani di serie A, e anche di molti in B.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. prawn - 3 settimane fa

        Concordo 100%

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Daniele abbiamo perso l'anima - 3 settimane fa

          Magari fosse l’unica cessione eccellente!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. sergio_sandr_284 - 3 settimane fa

        Purtroppo non ho visto tutta la differenza da Padelli.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Torogranata - 3 settimane fa

    Buona la parata su Dybala,anche se gli tira addosso è stato bravo a chiudere lo specchio della porta, ma il tiro di Iguain non mi è parso irresistibile, per me è scarso nelle uscite alte e poco reattivo nei tiri rasoterra, purtroppo uniti ad una difesa mediocre ecco i 56 gol presi.
    Se va via non lo rimpiango più di tanto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. rokko110768 - 3 settimane fa

    Hart è un serio e bravo professionista. Un eccellente portiere cui capita qualche svista, decisivo in tante occasioni e con tanta forza mentale, dote quest’ultima fondamentale per un numero uno.
    Purtroppo son convinto parta e torni in Premier, se rimanesse un altro anno con Milinkovic Savic ad apprendere da lui ne sarei davvero felice.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Nick - 3 settimane fa

      concordo. é un professionista serio e per di piú ha fatto gruppo in difesa, un’altra qualità di cui un portiere deve essere dotato. fino all’anno scorso ho visto molta insicurezza.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy