I doppi ex di Bologna-Torino: da Gillet e Bianchi, fino a Pecci

I doppi ex di Bologna-Torino: da Gillet e Bianchi, fino a Pecci

Verso il match / Molti giocatori hanno indossato entrambe le casacche, tra cui anche Rubin e Dossena

doppie ex, Rolando Bianchi

Il match Bologna-Torino si giocherà domani, alle ore 15, come primo anticipo della trentatreesima giornata di Serie A: la partita sarà alquanto interessante, perché vedrà di fronte due formazioni equilibrate dal punto di vista della classifica, ma con molte differenze, soprattutto per i valori in campo e per il percorso stagionale. Le due squadre, oltre ad affrontarsi questo week-end,  hanno un passato molto vicino, con giocatori importanti che hanno vestito entrambe le maglie: ci sono anche dei calciatori che avevano un grande potenziale, ma che si sono persi nel tempo.

DAL PASSATO PIÙ RECENTE… – Il nome che più si ricorda dei doppi ex recenti è sicuramente Rolando Bianchi: attaccante simbolo del Torino per ben cinque anni (dal 2008 al 2013), con la quale maglia arrivò anche a segnare 77 gol, diventando uno dei migliori marcatori della storia granata, è stato anche per una piccola parentesi (la stagione 2013-2014) al Bologna, dove però non trovò lo stesso spazio e lo stesso ambiente di Torino. Per lui, all’attivo, ci furono solo 3 gol: l’anno dopo migrò infatti all’Atalanta. L’altro nome che è ancora nella memoria dei tifosi granata è Jean François Gillet, estremo difensore di origine belga che, prima di arrivare al Torino e rimanerci per ben tre stagioni (dal 2012 al 2015), ebbe anch’egli una breve esperienza con la maglia del Bologna, con la quale disputò solo 29 partite in una stagione (2011-2012). Ora l’ex portiere granata è ora ritornato in Belgio, con la squadra Mechelen, in prestito dal Catania.

doppi ex
Sala e Pecci in un derby (torcidagranata)

…A QUELLO REMOTO – Continuando nel percorso a ritroso, troviamo un giocatore che fu molto promettente per il Torino, Matteo Rubin: vestì la maglia granata per ben tre anni, dal 2007 fino al 2010, dando prova di essere un ragazzino di talento, ma venne poi ceduto. Nel suo percorso trovò anche il Bologna: venne ceduto in prestito proprio dalla società di Via Arcivescovado per sei mesi, quelli finali del 2012. In seguito si possono trovare altri giocatori che condivisero le due casacche, come Enrico Fantini, il quale nella stagione 2005-2006 fu in prestito al Torino, e nell’annata successiva fu acquistato dal Bologna: in entrambe le squadre non trovò molta fortuna, e solo 11 gol in due stagioni.

Infine, si può concludere con due “vecchie glorie” granata, che hanno lasciato un bel ricordo nella memoria del Toro: il primo è Giuseppe Dossena, che vestì la maglia del Torino per ben sette stagioni, di cui sei consecutive, dal 1981 al 1987. L’altro nome è di Eraldo Pecci, grande doppio ex granata, che prima di vincere il campionato con il Toro, passò due anni al Bologna, per poi ritornare con maglia degli emiliani dal 1986 al 1989.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy