I doppi ex di Torino-Palermo, Darmian: cuore granata, rimpianto rosanero…

I doppi ex di Torino-Palermo, Darmian: cuore granata, rimpianto rosanero…

Tra passato e presente / Belotti può aprire la sua era di gol in granata contro i suoi vecchi compagni. Cairo: “Zamparini mi rinfaccia ancora quel riscatto di 1.5 milioni per la metà del cartellino di Matteo…”

darmian, baselli

Sono tanti i doppi ex presenti e passati in questo Torino-Palermo. Su tutti si erge il nome di Matteo Darmian, oggi miglior terzino italiano in circolazione, che sta facendo le fortune del Manchester United. Cuore granata e tanto affetto sotto l’ombra della Mole, poche presenza e un vago ricordo in rosanero. Zamparini ancora oggi si mangia le mani per quella cessione azzardata (dal suo lato) trasformatasi in breve tempo in uno dei migliori colpi dell’era Cairo. “Maurizio me lo rinfaccia ancora quando ci sentiamo – aveva confessato lo stesso patron granata durante la presentazione di Belotti.

I doppi ex: Kamil Glik, alla sua prima stagione in granata
I doppi ex: Kamil Glik, alla sua prima stagione in granata

Il Gallo, appunto, altro ex di turno in questa sfida in programma alle ore 15, presso l’Olimpico di Torino. La punta, che in rosanero ha realizzato 16 reti in 63 presenze complessive, potrà cercare il gol dell’ex se Ventura deciderà di dargli fiducia. Aprendo così la sua storia di gol nel Torino.

Non solo Belotti, perchè tra le fila rosanero spicca un altro nome altisonante: il portiere Stefano Sorrentino, mentre Enzo Maresca – che certamente ex non è – sarà ancora una volta davanti a quella Curva imbestialita per il suo famigerato gesto delle corna nel derby del febbraio 2002.

I doppi ex: Mario Santana con la maglia del Torino
I doppi ex: Mario Santana con la maglia del Torino

Tra i granata non possiamo scordare anche i difensori Cesare Bovo e Kamil Glik, oltre che l’attaccante Amauri che proprio in rosanero conobbe le sue stagioni più felici.

Tanti anche i doppi ex del recente passato, da Antonio Nocerino, che ha vestito la maglia granata per pochi mesi nella scorsa stagione, a Eugenio Corini, arrivato al Torino dal Palermo nel 2007 e rimasto sotto la Mole fino al 2009.

Con lui, sempre nel 2007, arrivò un tris di acquisti che certamente – per un motivo o per un altro – non lasciarono un ricordo così positivo. Parliamo di David Di Michele, Aimo Diana e Marco Pisano.

Antonino Asta, ex capitano del Torino
Antonino Asta, ex capitano del Torino

Andando a ritroso con la mente, non si può scordare uno dei primi acquisti sbagliati dell’era Cairo: il campione del mondo Simone Barone, rimasto nel capoluogo piemontese fino al 2009, ora allenatore della Juniores del nuovo Parma.

Ci sono ovviamente anche i vari Mario Santana, Alen Stevanovic , Jasmin Kurtic, il portiere Benussi, Andrea Gasbarroni e tanti altri. Oltre, ovviamente, all’indimenticabile Antonino Asta, passato dal Toro al Palermo all’alba della stagione 2002/2003, per poi tornare in granata e allenare la Primavera fino al 2012.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy