I nuovi arrivati

I nuovi arrivati

di Valentino Della Casa

Tanti, tantissimi sono “I duelli” personali che prenderanno corpo nella gara di stasera, tra Torino e Atalanta. Tra questi, uno dei più interessanti è quello riguardante due talentuose seconde punte, che hanno deciso di salutare la A, per giocarsi la promozione con due ambiziose squadre: Antenucci, per il Toro; Marilungo, per l’Atalanta.

Mirco…

di Valentino Della Casa

Tanti, tantissimi sono “I duelli” personali che prenderanno corpo nella gara di stasera, tra Torino e Atalanta. Tra questi, uno dei più interessanti è quello riguardante due talentuose seconde punte, che hanno deciso di salutare la A, per giocarsi la promozione con due ambiziose squadre: Antenucci, per il Toro; Marilungo, per l’Atalanta.

Mirco Antenucci
Da quando è arrivato in granata, ha sempre giocato titolare. E con discreti risultati. È il giocatore che tatticamente fa molto comodo a Lerda, permettendo a Bianchi di avere una temibile spalla, aiutandolo ad arrivare ancora più facilmente (ed efficacemente) sotto porta. Il goal l’ha trovato una sola volta: nella gara contro il Pescara ha realizzato la rete del vantaggio, portando a termine la rimonta cominciata con il pareggio ad opera di De Vezze. Ora ha la possibilità di ripetersi, sapendo di avere dalla sua grande considerazione da parte di Lerda e del pubblico. E segnare con l’Atalanta (la rivale del Toro per arrivare all’ex Ascoli), avrebbe un sapore particolare.

Nome: Mirko
Cognome: Antenucci
Nato a: Termoli
Nato il: 8 Settembre 1984
Altezza: 178 cm
Peso: 65 kg
Presenze stagionali: 5
Reti stagionali: 1

Guido Marilungo
Quando a sorpresa venne annunciato il 12 Gennaio che l’Atalanta aveva acquistato a titolo definitivo Guido Marilungo dalla Sampdoria, avanzò sempre di più la consapevolezza che l’Atalanta avrebbe avuto la strada spianata verso la Serie A, vista l’immensa qualità della rosa a disposizione di Stefano Colantuono. L’ex giocatore del Lecce, infatti, si aggiunge a Tiribocchi, Ruopolo, Ceravolo, Bjelanovic (arrivato in seguito) e Amoruso (anche se fuori rosa) nel settore avanzato del campo, rendendo ancora più temibile l’attacco nerazzurro. Anche lui, come l’omologo Antenucci, ha segnato una rete con la nuova maglia. Anche lui, curiosamente, segna il goal decisivo contro il Pescara (la partita finì infatti 1-0 per l’Atalanta). Ci si aspettava di più, comunque, da parte del 21enne giocatore, il quale già l’anno scorso fu decisivo nella gara tra Torino e Lecce, giocata all’Olimpico. Da parte della retroguardia granata, sarà sicuramente un osservato speciale.

Nome: Guido
Cognome: Marilungo
Nato a: Montegranaro
Nato il: 9 Agosto 1989
Altezza: 176 cm
Peso: 69 kg
Presenze stagionali: 7
Reti stagionali: 1

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy