”I playoff sono ancora lì!”

”I playoff sono ancora lì!”

 

di Edoardo Blandino

 

A margine della visita di mister Papadopulo al Museo del Grande Torino e della Memoria Storica Granata, il capitano granata Rolando Bianchi ha incontrato i cronisti per fare il punto della situazione dopo l’addio di Lerda e l’arrivo del nuovo tecnico.

Bianchi comincia parlando dell’ormai ex allenatore granata: “Sicuramente bisogna dare…

Commenta per primo!

 

di Edoardo Blandino

 

A margine della visita di mister Papadopulo al Museo del Grande Torino e della Memoria Storica Granata, il capitano granata Rolando Bianchi ha incontrato i cronisti per fare il punto della situazione dopo l’addio di Lerda e l’arrivo del nuovo tecnico.

Bianchi comincia parlando dell’ormai ex allenatore granata: “Sicuramente bisogna dare una sterzata a quello che è successo. Voglio ringraziare Lerda per quello che ha fatto per noi. Abbiamo avuto un piccolo diverbio, ma è stato solo un episodio. Ho grande stima nei suoi confronti e mi dispiace che sia andato via. È una sconfitta per tutti. Dobbiamo ricompattarci e riuscire a raggiungere questi playoff”. 

Il capitano poi si sofferma sul nuovo mister: “Papadopulo è uomo di grande esperienza. Dobbiamo raggiungere l’obiettivo che è ancora lì a disposizione. Si può fare tutto. Bisogna solo crederci e lottare fino alla fine. Torino è un ambiente particolare, con tante pressioni. Non è facile avere un rendimento continuo. Dobbiamo dare continuità ai risultati e vincere. Sono sicuro che ce la metteremo tutta per raggiungere i playoff”.

Ora bisogna ricompattarsi e guardare avanti: “Vorrei ringraziare il presidente perché ci ha sempre messo l’anima. Per quanto riguarda i tifosi hanno sempre tanta passione e loro devono starci vicini e darci una grossa mano. Vogliamo tutti il bene della squadra e del Torino. Cosa non ha funzionato fino ad oggi? Se lo sapessimo non saremmo in questa classifica. È stato un insieme di risultati, sfortuna e centimetri. Il calcio è bello e brutto anche per quel motivo lì. Non è una scienza. Cercheremo di riuscire a dare l’ennesima sterzata della stagione. Sono a Torino da 3 anni e ho sempre vissuto momenti di grande difficoltà. Noi dobbiamo dare il massimo in campo e impegnarci sempre al massimo”.

Bianchi chiude con un pensiero sul Toro: “Sono onorato di vestire questa maglia che ha un peso importante. La sento molto e mi dispiace vedere la squadra in questa posizione“.

 

(Foto: M. Dreosti)

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy