Iago Falque e Gomez: sfida a distanza per illuminare questo Atalanta-Torino

Iago Falque e Gomez: sfida a distanza per illuminare questo Atalanta-Torino

Testa a testa / Duello di classe tra i due esterni, entrambi ancora alla ricerca del primo gol in campionato: occhi sullo spagnolo, che potrebbe essere il leader di giornata in casa granata

1 Commento

Ritorna la Serie A, ritorna l’impegno domenicale anche per i tifosi granata ‘in astinenza’ da Torino: questo pomeriggio gli uomini di Mihajlovic scenderanno in campo sul terreno dell’Atalanta nel match valido per la terza giornata di questo campionato. Partita ostica che, come ribadito più volte su queste colonne ed anche confermato nella conferenza di ieri pomeriggio dal tecnico serbo (QUI tutte le dichiarazioni) nasconde più insidie di quante ci si potrebbe aspettare, contro una formazione in cerca della prima vittoria e vogliosa di rientrare dopo questa pausa di campionato con il miglior risultato possibile di fronte al proprio pubblico.

I granata non dovranno sottovalutare l’avversario e, per disputare una prestazione importante, avranno logicamente la necessità di seguire un leader: ecco perchè i riflettori della sfida sono puntati in casa Torino su Iago Falque; visti gli infortuni di Ljajic e Belotti, l’esterno spagnolo sarà l’unica pedina dell’ideale tridente titolare a scendere in campo contro gli orobici, e potrebbe (dover) vestire proprio lui i panni del trascinatore per i compagni. L’esperienza ed il talento di certo non mancano all’ex Genoa che, dopo un periodo in ombra a causa del ritardo di condizione fisica, ha conosciuto il proprio esordio ufficiale con la casacca granata solamente nell’incontro casalingo con il Bologna: buona prova la sua, in seguito alla quale è quindi lecito attendersi delle conferme importanti.

Iago Falque
Preparazione più intensa per Iago Falque, che adesso ha recuperato una buona condizione fisica

Proprio per questo motivo – il ruolo fondamentale che Iago Falque rivestirà questo pomeriggio – ecco che va a crearsi inevitabilmente uno dei testa a testa più avvincenti della partita: l’avversario ‘a distanza’ non può che essere il Papu Gomez, vero e proprio uomo in più della Dea. L’argentino, a seconda del modulo impiegato da esterno puro o da seconda punta, è l’uomo di maggior estro e fantasia a disposizione di Gasperini ed anche da lui è attesa una fiammata vincente o, per lo meno, una prestazione importante. Esattamente come il granata, anche il nerazzurro è ancora alla ricerca della prima marcatura in questo campionato: Atalanta-Torino si accende a colpi di classe, testa a testa di livello tra Iago Falque e Papu Gomez, leader attesi di questa sfida in terra bergamasca.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Vita69 - 8 mesi fa

    Una parte dei soldi rimanenti io li investirei in Gomez a gennaio..

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy