Il prof Artico protagonista

Il prof Artico protagonista

SAPPADA (BELLUNO) – Lavoro in palestra, percorsi di forza studiati ad hoc: Paolo Artico ha messo sotto la truppa granata dalle 9 e 30 per una buona ora. Il preparatore atletico ha studiato un programma che l’anno scorso non avrebbe potuto sviluppare, causa i tempi strettissimi che separavano il Toro appena rinato dall’esordio con l’Albinoleffe. Non siamo ancora al “lacrime e sangue” churcilliano, ma fin dal secondo…

di Redazione Toro News

SAPPADA (BELLUNO) – Lavoro in palestra, percorsi di forza studiati ad hoc: Paolo Artico ha messo sotto la truppa granata dalle 9 e 30 per una buona ora. Il preparatore atletico ha studiato un programma che l’anno scorso non avrebbe potuto sviluppare, causa i tempi strettissimi che separavano il Toro appena rinato dall’esordio con l’Albinoleffe. Non siamo ancora al “lacrime e sangue” churcilliano, ma fin dal secondo allenamento la musica appare abbastanza chiara. La palla si vede, per carità, ma è un piacevole diversivo tra i macchinari dei pesi e la corsa a ritmo sostenuto per i sentieri dolomitici, funzionale ad incamerare benzina. Niente avvio soft, pur avendo di fronte una quarantina di giorni prima dell’inizio del campionato, spazio temporale che potrebbe dilatarsi per ulteriori sentenze della Caf sulle squadre interessate dal filone d’inchiesta secondario, che coinvolge Siena, Reggina e Messina. 

Sudore e caldo, molto caldo: “Qui si muore” la battuta di Roberto Muzzi (nella foto sopra) durante la pausa tra un esercizio e l’altro in campo. In realtà una leggera brezza mitiga l’effetto calore, ma da fuori è facile apprezzarla, in campo si sente meno. L’allenamento mattutino fila via con esercizi di tecnica e partitella con le mani. Da qui si riprenderà oggi alle 17. Nel pomeriggio la società renderà noti i prezzi degli abbonamenti per la prossima stagione. Calibrati sul’Olimpico, anche se in molti – non ultimo Gianni De Biasi – preferirebbero disputare il campionato al Delle Alpi, per consentire i lavori di ampliamento nel ristrutturato Comunale.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy