Il Torino di Mihajlovic: Alfred Gomis risponde presente all’appello

Il Torino di Mihajlovic: Alfred Gomis risponde presente all’appello

Focus on / L’estremo difensore si allena a velocità doppia per conquistare un posto da titolare

Alfred Gomis

Parte leggermente indietro nelle gerarchie e questo lo sa bene. Sa anche che dovrà lavorare duramente per emergere ed imporsi in quello che è allo stesso tempo un contesto familiare, ma anche del tutto nuovo: Alfred Gomis non si tira indietro, anzi. Risponde presente all’appello di Mihajlovic e accetta di buon grado la sfida.

L’estremo difensore granata, nella giornata di ieri non aveva di fatto preso parte alla partitella in famiglia, svolgendo un programma personalizzato, assieme ad altri suoi compagni. Nel secondo giorno di lavoro, invece, il prodotto del settore giovanile è stato piazzato tra i pali, facendosi notare in positivo.

Alfred Gomis c’è, lotta e si allena a velocità doppia per scalare le gerarchie. Cerca di impressionare il tecnico Mihajlovic e resta pienamente concentrato, sventando tutti i tiri a rete. Talvolta, anche con balzi e parate da cartolina che gli valgono gli applausi del pubblico. Quello di casa sua, quello che ieri alla Festa Granata ha gridato a gran voce il suo nome, quando è stato presentato sul palco.

E a proposti dei tifosi in Sisport, i quali non gli hanno certo fatto mancare il proprio affetto, ecco un retroscena curioso che dimostra quanto il portiere voglia stare pienamente sul pezzo. Terminato l’allenamento sul campo, l’estremo difensore si è sottoposto ad una seduta in palestra ed inevitabilmente è passato davanti ai sostenitori granata, intenti a chiedergli foto e autografi. La risposta è stata ferma, quanto cordiale: tutto rimandato, ora si lavora. E giù a darci dentro.

Di spazio e tempo per autografi e selfie ce ne sarà in futuro: ora Alfred si allena a velocità doppia, per conquistare il posto da titolare e difende così i pali della porta granata.

8 commenti

8 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. osvaldo - 1 anno fa

    Vai Alfred
    il posto è tuo!
    all’interno del gruppo attuale non hai concorrenza.
    Ti aspettiamo,bravo!
    Osvaldo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. bertu62 - 1 anno fa

    Ribadisco il concetto:
    PADELLI TE NE DEVI ANDARE!!!
    Fratelli, perché alcuni di Voi hanno la memoria corta?
    Già vi siete scordati lo scorso campionato?
    Rinfresco, a beneficio di quanti di VOI si siano consumati i neuroni usando troppo il telefonino :-) !!!!
    35 presenze (92%)
    5.96 media voto
    4.43 fantamedia
    1 autogol (0.03)
    50 gol subiti (1.43)
    3 gialli (0.09)

    E prima che qualche “fenomeno” comici a dire/scrivere “….e, ma mica è colpa sua, è stata la difesa che ha toppato…” Vi dico ancora questo:
    La difesa era la stessa dell’anno scorso al netto di Maksimovich, ma con un “piccolo” particolare….L’anno scorso i vari Glik e Maksimovich NON FACEVANO PASSARE NESSUNO!!! E’ PER QUESTO CHE LA PADELLA PRENDEVA POCHISSIMO GOL!! Quest’anno invece Maksi non c’è stato praticamente mai, e Glik….beh, stendiamo un velo và!!!
    Il punto è che PADELLI è anche attaccato alla maglia, ma NON BASTA!! Soprattutto per un ruolo delicato come quello del PORTIERE!!
    Si può “perdonare” magari un MARTINEZ che sbaglia un gol a porta praticamente vuota (però intanto LUI era lì, a calciare (sbagliando…), ma intanto c’era!!! MAXI LOPEZ invece? Dov’è stato quest’anno? Ad allenarsi a tirare i rigori, visto quello che ha sbagliato calciando appena entrato?..) però al portiere che si fa un autogol oppure si fa fare gol sul suo palo oppure in mezzo alle gambe….beh….onestamente direi DEVI LASCIARE I PALI!!!!
    Spero di essere stato chiaro….. :-)
    FVCG!!!
    SEMPRE!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Toro - 1 anno fa

    ma piuttosto che la certezza di un portiere sscarso, meglio la scommessa di un portiere giovane, ma comunque con già tanto esperienza.
    Il pallone mi dicono che è rotondo anche in serie B.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Alexrunner - 1 anno fa

    Per me è lui il titolare!! Dopo tre anni in B praticamente sempre da titolare (solo a Crotone inizialmente è partito come secondo poi alla prima opportunità è entrato e non è più uscito tant’è che proprio Drago mister di quel Crotone lo ha poi Voluto a Cesena) sarebbe autolesoonistico lasciarlo in panchina. Se solo azzecca le prime 3 partite e si mette in luce con qualche parata delle sue gia a gennaio vale 10 milioni di euro. ….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Dani toro - 1 anno fa

    Mi vorranno mica far credere che padelli è meglio????non scherziamo….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Achille - 1 anno fa

    Perché parte indietro nelle gerarchie??

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Toro_in_Romagna - 1 anno fa

      Perché i nostri amici della redazione non sanno davvero più cosa cz scrivere!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Toro_in_Romagna - 1 anno fa

    Vai Alfredino, conto su di te!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy