Il Torino e il ‘Mundial 1982’: la leggenda di Enzo Bearzot

Il Torino e il ‘Mundial 1982’: la leggenda di Enzo Bearzot

Figurine / Bandiera del Torino e ct Campione del Mondo con la Nazionale Italiana: 91 anni di Enzo Bearzot

di Redazione Toro News
Bearzot, Derby, Ventura

Era esattamente il 26 settembre 1927 quando ad Ajello del Friuli venne al mondo Enzo Bearzot: ex giocatore ed allenatore, tra i principali protagonisti di alcune delle pagine più belle della storia del Torino e della Nazionale Italiana. L’ex giocatore, venuto a mancare 21 dicembre 2010, in granata divenne una vera e propria bandiera: 9 stagioni disputate per un totale di 251 presenze. Visse momenti complicati (la prima retrocessione in Serie B) ma anche la risalita. Tutta l’Italia, però, lo ricorda ancora oggi per  a storica vittoria del Campionato del mondo 1982 in Spagna sulla panchina della Nazionale Italiana. Oggi, a 8 anni dalla sua scomparsa, Enzo avrebbe compiuto 91 anni.

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-14003131 - 2 mesi fa

    Si una bandiera del Toro, profondamente legato ai colori granata. Ma anche succube del potere e delle influenze bianconere nella sua carriera come ct della nazionale. Chiedere a molti ex granata, a cominciare da Pupi, per finire a Claudio Sala.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Granata69 - 2 mesi fa

      Dire succube del potere juventino mi sembra abbastanza meschino verso la persona che era, più corretto dire che per paura di passare per uno che favoriva i giocatori del Toro arrivava all’esatto opposto, sfavorendoli palesemente. Questo vale per il mondiale 78, dove sicuramente la presenza granata non doveva fermarsi al solo Zaccarelli, poi, in anni più modesti per il Toro, portò via Selvaggi e Dossena nel mundial 82.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy