Il Torino e il nodo-portiere: Rosati si candida per l’esordio in granata

Il Torino e il nodo-portiere: Rosati si candida per l’esordio in granata

Verso il match / Mazzarri ha questo nodo in porta da risolvere, viste le difficoltà fisiche di Sirigu e di Ichazo: sembra concretizzarsi la pista per il terzo portiere

di Gualtiero Lasala, @LasalaGualtiero

Il Torino vince e convince contro l’Empoli, ma dopo la sfida contro la squadra di Iachini c’è un bilancio da dover fare, che non sorride ai granata. In mezzo ai pali del Toro c’è un’emergenza che Mazzarri sta cercando di gestire, e la situazione sta per diventare quasi surreale. Partendo dall’inizio, bisogna ricordare che Salvatore Sirigu è out a causa di un trauma lombosacrale rimediato contro la Juventus nel derby, che lo ha costretto a rimanere fermo. Per questo motivo è subentrato Salvador Ichazo, titolare a Reggio Emilia contro il Sassuolo e in casa contro l’Empoli dopo che non giocava una partita in granata dal 2016.

Cagliari v Torino FC - Serie A

INFORTUNIO – Ma nel corso della partita contro l’Empoli, anche Ichazo è incorso in un problema fisico, tanto che nella seconda frazione di gara faceva molta fatica anche a rinviare da fondo. Si è trattato di un affaticamento muscolare alla coscia sinistra, che non gli ha impedito di terminare la partita ma che andrà verificato con approfondimenti clinici. Nel corso della giornata odierna verrà sottoposto a degli esami di accertamento, per verificare il suo stato di forma: se non dovesse farcela, a quel punto Mazzarri avrebbe da sciogliere qualche problema legato al possibile portiere titolare contro la Lazio allo stadio Olimpico di Roma di sabato pomeriggio.

FC Juventus v Torino FC - TIM Cup

ROSATI –  Ovviamente, la soluzione porta all’esordio di Antonio Rosati in granata. Il terzo portiere del Torino, arrivato alla corte di Mazzarri senza molte pretese nel giocare, potrebbe quindi avere la possibilità di giocare un’intera gara ufficiale, e non una a caso, ma anche una partita delicata come quella contro la Lazio di Simone Inzaghi. “E’ un buon portiere, lo conosco avendolo avuto a Napoli”, ha detto di lui Mazzarri. I tifosi granata se lo ricordano bene per aver parato il rigore di Cerci a Firenze nell’ultima giornata della stagione 2013/14; quella è stata anche l’ultima partita in Serie A di Rosati, che poi ha giocato in Serie B con il Perugia. Le sue quotazioni continuano a salire, ma la giornata di oggi dirà la verità, tra gli esami di Ichazo e l’ultimo provino di Sirigu, che farà un tentativo in extremis per partire per Roma.

16 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. CUORE GRANATA 44 - 3 settimane fa

    Riguardo al portiere,al fine di evitare guai maggiori agli “acciaccati” direi che Rosati “una tantum” potrebbe essere la soluzione.Ha esperienza e se finora si è allenato con la giusta intensità può fornire la necessaria garanzia.Vorrei però qui rilevare un’altra questione riguardante il modulo da adottare.Ieri in in post sull’argomento ho espresso la mia opinione tesa a sostenere un modulo più offensivo: una sorta di 4312 per quanto possano valere i numeri,motivandola con il fatto che 1 Con due punte e Iago alle spalle i burini dovrebbero “stare in campana” ed essere prudenti 2 Servirebbe d’ora innanzi più coraggio per rimediare ai punti scialati in malo modo.Ho ricevuto molti no like,nulla quaestio per carità! Mi viene però spontanea una riflessione: il forum per sua natura dovrebbe essere luogo di dibattito e confronto tra opinioni diverse purchè espresse in toni civili perché allora limitarsi a semplici no like e non controargomentare con motivazioni?FVCG!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Giaguaro 66 - 3 settimane fa

    ci facciamo sempre un sacco di problemi inutili con i giovani devono maturare se no li bruciamo…ma basta adesso che a forza di scaldare panchine i nostri giovani si bruciano davvero! A Roma Di Francesco (a parte che da WM c’è un abisso) fa giocare Zaniolo in CL che ha 19 anni, è un ragazzo del ’99!… e basta con queste cazzate! Se sono forti i giovani dovrebbero giocare così come fanno nel campionato inglese, a maggior ragione se sono giovani che arrivano dalla Primavera granata che conoscono il valore della maglia che indossano!FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. user-14016513 - 3 settimane fa

    salvo papere clamorose…il problema è in mezzo al campo dove bisogna far male….io mi prroccuperei più’ di quello…di imporre il gioco e nn farci schiacciare…quindi centrocampisti e attaccanti per 90 minuti nn 24 ore devono fare solchi nel campo….il portiere fara’ sicuramente quello che può. Vedi ichazo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Bischero - 3 settimane fa

    Madama granata. Se sono bravi giocano. Stai tranquillo. Si fanno un anno di gavetta come é sempre stato e poi tornano. Forse il problema é che magari molti non sono veramente bravi come molti di noi speriamo o crediamo. Qualcuno forse sta uscendo. Ma lasciamo che siano dei tecnici professionisti a stabilirlo e cosa importante a progettare e programmare l ingresso in squadra dei giovani con prestiti mirati. Come ad esempio fatto con Bonifazi quest’anno. Quando mai avrebbe giocato sul centro destra con un izzo così????

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Madama_granata - 3 settimane fa

      Certo che devono essere i tecnici professionisti a decidere le sorti e le scelte dei giocatori!
      Noi, però, come tifosi, concediamoci “voli pindarici” in cui speriamo che si affermino le “giovani glorie granata”.. Sognare e sperare non crea danni a nessuno!
      Per me importante sarebbe vederli qualche volta in campo, questi ragazzi, per renderci conto di ciò che sanno dare e fare!
      All’infinito ripeto: mai mi sognerei di immaginarli al posto dei titolari, ma, quando questi non possono giocare, non mi spiacerebbe vederli come sostituti, o seconde scelte che dir si voglia.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Bischero - 3 settimane fa

    Fra rosati che non Gioca in serie a dal 2014 gemello e ichazo prendo rosati tutta la vita!!! Cmq state sereni…. Alla fine gioca Sirigu. Cmq il portiere non é un centrocampista. È un ruolo di esperienza. Se si allena bene può anche stare fermo 3 anni. E rosati é un buon portiere e stiamo parlando di un emergenza.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. blackmapan_353 - 3 settimane fa

      Se è un buon portiere perché dal 2011 ad oggi ha giocato solo 90 partite?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. GlennGould - 3 settimane fa

    A mio parere, tra giocare con Ichazo o Rosati cambia poco o niente. Il fatto che a Roma non ci sia Sirigu questo si cambia; lui è un valore aggiunto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. tafazzi - 3 settimane fa

    Ma per favore, dubito fortemente che un ragazzino che ha giocato solo con i ragazzini possa far meglio di uno giocatore a fine carriera anche solo per esperienza e personalità.
    Ichazo mi sta simpatico ma non gioca mai e quando serve ha sempre problemi muscolari. TUTTE LE VOLTE.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. user-13958142 - 3 settimane fa

    Questo dimostra che abbiamo fatto bene a prestare Zaccagno, io non sono affatto preoccupato perché conosco la carriera di Rosati, l’ho visto giocare molte volte ed è un portiere che dà garanzie, non un fenomeno ma un portiere normale, prontissimo a smentirmi ma se gioca lui con la Lazio vedrete che fa bene, semplicemente perché è sempre stato un buon portiere (compreso l’anno scorso a Perugia), comunque speriamo che uno tra Sirigu e Ichazo recuperi così siamo tutti sicuri

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. plexy67 - 3 settimane fa

    Concordo con quanto detto in precedenza,il portiere che subentra in queste occasioni è il portiere della Primavera…Sia perchè sta giocando con costanza e sia perchè abituato alla tensione che c’è in partita,nonostante il campionato sia minore…Rosati che esordisce a freddo dopo tanto tempo,non mi convince…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Turin2.0 - 3 settimane fa

    Rosati non gioca una gara in A dal 2014 e tralasciando Perugia non gioca con continuità dal 2011. Sarò ripetitivo ma sono una persona coerente: la “filosofia” granata non è questa! Con l’Empoli sul 3-0 si doveva far esordire Gemello (che almeno gioca con continuità in primavera, altro che Rosati!): sarebbe stato utile x far superare al ragazzo l’emozione dell’esordio qualora con la Lazio fosse mancato anche Ichazo. Inoltre abbiamo un Coppola inutilmente parcheggiato a Cuneo dove nn gioca x motivi che esulano dal suo valore tecnico: era meglio tenerlo come terzo e farlo crescere allenandosi con un signor portiere come Sirigu piuttosto che far panchina a Cuneo. Questi prestiti spesso servono solo a smarrire i ragazzi che approdano in società che non hanno interesse a valorizzare il patrimonio di un’altra società. E anche quando questi ragazzi emergono (penso a Buongiorno titolarissimo a Carpi e a Fiordaliso ieri tra l’altro in gol col Teramo a Terni) non tornano al Toro x lasciar posto a mercenari mediocri e gente di passaggio. Di Glik ne capita uno ogni lustro!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. silviot64 - 3 settimane fa

      Concordo. I prestiti se sono di fatto panchine si rivelano un danno enorme, sportivo ed economico.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Madama_granata - 3 settimane fa

      Concordo ed approvo, totalmente!
      È esattamente ciò che ripeto quasi ogni giorno, da quando “dico la mia” su ToroNews!
      Qui i concetti sono chiari e ben espressi: speriamo oggi, se necessario, in Gemello.
      Speriamo nei Buongiorno, nei Fiordaliso e in tutti i nostri “ex” ed attuali Primavera: che almeno qualcuno di loro ritorni, rimanga, e si affermi in granata!
      Continuo a sentirmi rispondere che dalle nostre giovanili non sono mai usciti dei campioni: mi sembra che ultimamente le cose stiano cambiando!
      Un recente scudetto, una Coppa Italia, ora il secondo posto in campionato vorranno ben dire qualcosa!
      “I mercenari mediocri e la gente di passaggio”, per usare le stesse parole di Turin2.0, non ci rappresenteranno mai, e mai faranno grande il Torino Calcio!
      A fianco di Glik io metterei anche Nkoulou, ma quante deludenti “meteore” hanno sfruttato la nostra maglia, senza mai realmente indossarla!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. GlennGould - 3 settimane fa

      Ok, il ragazzino viene fatto esordire. All’Olimpico di Roma, davanti a 50000 persone, in un match di campionato importante. Fa una cazzata, magari decisiva, e lo si brucia, chissà per quanto. A questo qualcuno ha pensato?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. blackmapan_516 - 3 settimane fa

        Bisogna chiudere lo stadio per fare esordire un giovane del nostro vivaio?

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy