Il Torino e la prima giornata: una tradizione favorevole da confermare contro il Frosinone

Il Torino e la prima giornata: una tradizione favorevole da confermare contro il Frosinone

Approfondimento / Tredici anni fa l’ultima sconfitta dei granata alla prima uscita nella massima serie: un trend da confermare anche quest’anno

Commenta per primo!

Il Toro di Ventura è ormai prossimo a fare il proprio esordio nella Serie A 2015/2016. Una partita che nasconde numerose insidie quella sul campo del Frosinone e, tra le altre cose, un appuntamento in cui i granata avranno la possibilità di allungare la loro scia positiva per quanto concerne i risultati conseguiti alla prima giornata di campionato.

13 ANNI FA L’ULTIMA SCONFITTA – In Serie A, infatti, il Torino non perde al primo appuntamento stagionale dal 14 settembre 2002, addirittura 13 anni fa, quando gli allora uomini di Camolese furono sconfitti a San Siro dall’Inter per 1-0 con gol di Vieri. In seguito a tale confronto, l’esordio stagionale dei granata nella massima serie è sempre stato segnato da una vittoria o un pareggio.

BILANCIO FAVOREVOLE – Di 4 segni x, di cui l’ultimo nella precedente stagione nuovamente contro l’Inter, e 2 successi il bilancio complessivo degli ultimi 6 tornei disputati nella massima serie dal Toro, che, con Ventura alla guida, se si aggiunge il successo in Serie B contro l’Ascoli per del 27 agosto 2011, ha collezionato 2 vittorie e altrettanti pareggi. L’unico successo in Serie A sotto la gestione del tecnico genovese è un Torino-Sassuolo 2-0, con firme di Brighi e Cerci, datato 25 agosto 2013.

TREND DA CONFERMARE A FROSINONE – Prendendo in considerazione anche la serie cadetta, invece, l’ultima sconfitta della compagine torinese all’esordio stagionale è più vicina e risale per la precisione all’1-2 incassato il 23 agosto 2010 dalla formazione di Lerda contro il Varese. Al di là di quanto appena riportato, è evidente che stiamo parlando di una tradizione favorevole, una vera e propria scia positiva che il Toro cercherà di allungare per un altro anno strappando i 3 punti su un campo, quello del Frosinone, da cui non è mai uscito vittorioso.

Le premesse per far sì che questo accada non mancano: ora la parola spetta a Glik e compagni, intenzionati a cominciare nel migliore dei modi quello che potrebbe essere un anno pieno di soddisfazioni.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy